Un sensore grande come un chicco di sale


La ricerca sui sensori non conosce limiti e continua a superarsi. Mentre alcuni produttori cercano di aumentare il numero di megapixel e la sensibilità alla luce dei loro nuovi prodotti al Fraunhofer Institute, in collaborazione con Awaiba, è stato creato un sensore grande quanto un granello di sale.

Un sensore di un millimetro quadrato. In realtà si tratta di una serie di micro sensori su cui sopra è posizionato uno strato che funge da lente. Con queste dimensioni, è il più piccolo sensore di sempre, potrà essere posizionato praticamente ovunque e con il costo ridicolo necessario per la sua produzione potrà anche essere preso in considerazione per il monouso.

Attualmente si pensa di utilizzarlo come sistema per endoscopia, motion detection e sicurezza. Potrebbe anche diventare di serie sulle auto per facilitare il parcheggio. La risoluzione è di 250x250 pixel, non molta, ma più che sufficiente per alcuni usi specifici. Il prodotto dovrebbe arrivare sul mercato nel 2012.

Via | CrunchGear

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: