Silvio Berlusconi e tutte le sue rughe sul Sunday Times

Paul Stuart fotografa Silvio Berlusconi enfatizzando rughe e vecchiaia

Silvio Berlusconi

"After the fall", è questo il titolo che il Sunday Times dedica a Silvio Berlusconi, il Cavaliere appare molto invecchiato, con tutte le sue rughe in bella vista e i suoi 78 anni che non vuole più nascondere. Quasi un outing sulla sua età anagrafica, quasi un ammissione della stanchezza che non fa altro che proclamare in ogni intervista. Quasi una furbizia, di quelle a cui ci ha abbondantemente abituati!

Il Sunday Times dedica la copertina ed un ricco servizio al Cavaliere, intervistato dal giornalista John Follain, il corrispondente del magazine da Roma. Tra le che pagine dell’intervista si intravedono le frasi “cult” dell’ex Presidente del Consiglio: "Fortunatamente, non ho mai dovuto pagare una donna per fare sesso", e ancora: "I've got the sun in my pocket", "Ho il sole in tasca...".

Le fotografie sono davvero incredibili, Silvio Berlusconi ha cambiato strategia e dopo che negli ultimi 20 anni è rimasto sempre uguale in ogni foto che lo ritraeva e in ogni video mandato in onda, sempre con la pelle liscia e dall’incarnato perfetto, adesso qualcosa è cambiato, le rughe sono state accentuate, la pelle sottile e priva di sostegno, ci sono le occhiaie e le borse sotto gli occhi molto pronunciate. I segni del tempo messi in mostra ed anche enfatizzati dal fotografo Paul Stuart.

Foto che raccontano i suoi 78 anni, le sue battaglie, tutto perfettamente in linea con le ultime dichiarazioni in cui non perde occasione per definirsi “vecchio” o per parlare di se stesso come di un uomo “di una certa età”. Ma perché questo repentino cambio di immagine? La via per diventare il padre della patria - titolo a cui mira Silvio - è lastricata da rughe, saggezza e anni sul groppone.

Fonte | polisblog

  • shares
  • Mail