Canon copia Pentax con la 1100D colorata


Pentax è un'importante produttore nipponico che recentemente è riuscito a rimettere in sesto i conti disastrosi di qualche anno fa.

Fra le mosse messe in campo dall'azienda oltre al lancio di parecchie versioni limitate delle sue reflex per i collezionisti ha anche deciso di vendere alcuni dei suoi modelli in colori diversi dal classico nero. Una miriade di colori che ha raggiunto l'apice con la K-r in versione "robottone" e la K-x sgargiante come l'arcobaleno. Anche il numero di "Like" su Facebook fanno intuire un certo interesse per qualcosa che non sia il solito nero banale.

Canon ha deciso di provare a seguire una via simile per incrementare le sue vendite e conquistare un pubblico più vasto con la nuova 1100D. L'approccio scelto è un po' più timido perché non ci sono colori brillanti, ma un rosso scuro, un marrone ed un grigio metallico. Per l'azienda si tratta in pratica di una scelta quasi obbligata per differenziarsi dalla concorrenza. Con tutti i modelli che ha sul mercato aggiungere qualche funzionalità significherebbe andare ad erodere le vendite del modello superiore.

Potremo considerare questa novità di Canon come un vero e proprio esperimento di mercato. Se le vendite delle versioni colorate fossero buone allora continueranno ad uscire nuovi modelli dotati di tonalità alternative, magari anche più vive, e, di conseguenza, i concorrenti sarebbero costretti ad inseguire anche su questo campo per non restare indietro agli occhi degli utenti.

Via | PhotoRadar

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: