40 gigapixel per una foto d'interni

In questi ultimi tempi abbiamo visto una specie di ricorsa a distanza fra fotografia per chi realizza l'immagine più grande e normalmente il soggetto è un panorama cittadino.

Il fotografo Jeffrey Martin, fondatore di 360cities, ha utilizzato una Canon 550D ed un 200mm per realizzare un'enorme foto d'interni. 40 gigapixel di immagine che catturano ogni dettaglio della biblioteca barocca del monastero Strahov di Praga. Ci sono voluti 5 giorni con una testa motorizzata per realizzare i 2947 scatti che sono stati poi fusi per realizzare l'immagine finale.

L'elaborazione delle foto ha richiesto un giorno per la conversione, 111 ore per sovrapporle e poi 20 ore di Photoshop. Il risultato è un file da 283 gigabyte. In copertina potete dare un'occhiata al dettaglio a cui si può arrivare.

Via | Wired

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: