Ricoh WG-4, WG-4 GPS e WG-20, le nuove compatte rugged

Ricoh ci da il buongiorno con le nuove compatte rugged, la WG-4, la WG-4 GPS e la WG-20


Ricoh ha ampliato l’offerta della fotocamere compatte rugged con tre nuovi modelli molto interessanti che sono la WG-4 e la WG-4 GPS e poi il modello leggermente minore che è la WG-20. Le compatte rugged di Ricoh sono molto carine, in media hanno prestazioni un po’ più sofisticate dei modelli concorrenti e sono perfette da portare con sé in ogni situazione, dalla normale vita di città alle avventure più estreme sia al mare che in montagna.

Le Ricoh WG-4 e la WG-4 GPS sono compatte che differiscono tra loro solo per il modulo GPS presente in una e non nell’altra, per il resto le caratteristiche sono identiche. La WG-4 presenta il sensore CMOS retroilluminato da 16 Megapixel che è in grado di arrivare fino a 6400 ISO, è stata migliorata la funzione macro e la resa delle immagini subacquee grazie a 6 illuminatori integrati nella fotocamera e a dei filtri che aiutano a rendere le immagini più calde. E’ dotata di uno stabilizzatore di immagine, un obiettivo f/2 - 4,9 con un’escursione focale 25-100mm equivalente. Ha una tenuta stagna di 2 ore a 14 metri di profondità, resiste a cadute da altezze fino a due metri e il funzionamento è garantito anche a -10°C.

ricoh_wg4

La Ricoh WG-20 presenta invece un sensore CCD da 14 Megapixel, resiste fino a 10 metri di profondità e a cadute da 1,5 metri. L’obiettivo è un 28-140mm equivalenti e con un’apertura di f/3,5 - 5,5.

I prezzi sono i seguenti: WG-4 e la WG-4 GPS costano rispettivamente 329.95 e 379.95 dollari, la WG-20 invece 199,00 dollari. Io punterei sulla WG-4 senza GPS, mi sembra un buon prezzo considerate le caratteristiche.

Voi che ne pensate? Vi piacciono queste fotocamere compatte rugged?

ricoh_wg20

Foto | Ricoh

  • shares
  • Mail