WWF Global 200, i luoghi dove la natura incanta

ghiacciaio Aletsch

Il ghiacciaio dell’Aletsch - ritratto qui da Marcello Bertinetti - è ampio ben 24 chilometri e si trova nella regione svizzera dello Jungfrau-Aletsch-Bietschhorn. E’ inserito nella lista dei siti considerati Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

WWF Global 200 è una mostra fotografica in esterno - proposta dal 24 novembre al 30 dicembre dallo spazio milanese White Star Adventure - che nasce dalla selezione delle 53 aree più spettacolari e significative dal punto di vista naturalistico del nostro pianeta e presenta il meglio della biodiversità mondiale descrivendone tutta la bellezza e la straordinarietà.

La mostra è un invito a preservare e custodire il diverso, inteso come valore, ma anche come vero e proprio principio biologico ed estetico, motore della vita e antidoto all’omologazione culturale. Per evitare, un domani, di dover guardare la natura soltanto attraverso le pagine di un libro.

l progetto Global 200 coinvolge 238 aree - sparse su tutto il pianeta - che per la loro straordinaria biodiversità meritano di essere protette e consegnate integre alle generazioni future.

Un gruppo scientifico internazionale coordinato dal WWF ha identificato le ecoregioni della Terra che presentano la maggiore varietà di forme viventi, luoghi dove i processi evolutivi esprimono i più alti valori di biodiversità e di adattamento, come le foreste pluviali, le barriere coralline, gli estuari e i delta dei fiumi, i deserti. All’interno di questi ambienti sono state selezionate 238 aree - le ecoregioni prioritarie - che necessitano di essere protette immediatamente e che sono state chiamate Global 200. Si suddividono in terrestri, marine e di acqua dolce e racchiudono il 90 per cento della biodiversità mondiale.

In fondo a questa pagina è possibile visualizzare le foto che partecipano alla mostra.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: