Alberi giganteschi da amare, scalare e fotografare

tall-tree © James Balog

Un giorno dopo l’Earth Day 2011, festeggiato in uno dei polmoni verdi della mia città con un grande grande eco-concerto, continuo a bruciare euforia ‘sostenibile’ parlando di giganti verdi, risorsa preziosa per il nostro pianeta, appassionati di altezze vertiginose, di scalate e fotografia.

Il colosso della fotografia ribattezzato "Stratosphere Giant", e la sensazione di infinità maestosità che lo caratterizza, accresciuta dal collage fotografico realizzato da James Balog, misura solo 369 ft circa 112 metri di altezza (come i fanno notare nei commenti), per intenderci circa il doppio della Statua della Libertà (basamento escluso), ma non è certo l’albero più alto del mondo.

Gli esemplari di "Hyperion" scovati nel Redwood National Park qualche anno dopo dagli escursionisti Chris Atkins e Michael Taylor, arrivano a 379 metri di altezza e chissà quanti altri li superano, stuzzicando la curiosità e l’ingegno di quanti provano a fotografarli.

Anni fa Michael Nichols del National Geographic per fotografarne uno a figura intera è arrivato a realizzare un sistema a carrucola con 3 reflex azionate a distanza dai PocketWizard.

Via | npr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: