L'iPhone (e gli altri smartphone) uccideranno le reflex? Sicuramente no


Quello che vedete in copertina è lo screenshot di un commento dopo la notizia che l'iPhone 4 sta per diventare la fotocamera più utilizzata su Flickr ed arriva ad un anno da quando il management di Nokia affermava che gli smartphone rimpiazzeranno le reflex.

Entrambi i commenti puntano nella stessa direzione ed entrambi sono piuttosto esagerati. Cominciamo con il citare un po' di numeri. Nel quarto trimestre del 2010 Apple ha venduto 14 milioni di iPhone a 16 nel primo trimestre del 2011. Facciamo una previsione e diciamo che nel corso dell'anno corrente riusciranno ad arrivare quasi ai 70 milioni di pezzi venduti. In tutto il 2010 si sono venduti circa 120 milioni di fotocamere e per il 2011 avremo sicuramente un incremento, ma per arrotondiamo dicendo che per ogni iPhone si vendono ancora due fotocamere "tradizionali" che possono essere reflex, compatte o evil.

Se consideriamo i numeri brutalmente possiamo affermare che già oggi per ogni reflex venduta Apple sforna un bel po' di telefonini, ma questo non ha certamente inciso sulle vendite di reflex che anzi continuano a crescere. Se crescono le reflex e crescono i telefonini possiamo quindi dire che non si tratta di mercati contrapposti, ma che si sovrappongono oggi e si sovrapporranno ancora di più domani. Questo significa che le reflex continueranno ad essere il prodotto utilizzato per chi cerca il massimo della qualità a costi ed ingombri tutto sommato contenuti.

Queste statistiche tengono in considerazione solo degli iPhone quando una grossa fetta di mercato è rappresentata da smartphone dotati di Android che fanno meno notizia ma i cui numeri non sono certamente da tralasciare. Nel prossimo futuro avremo tutti un telefonino dotato di fotocamera e connessione diretta alla rete, ma non tutti avranno una fotocamera (di qualsiasi tipo) a disposizione. Questi utenti continueranno a caricare online un gran numero di foto che rappresentano, spesso, semplicemente un documentare la propria giornata.

Chi cerca la bellezza di una foto continuerà la sua ricerca anche se in quel determinato istante avrà in mano solo uno smartphone e se è conscio dei limiti di questo apparecchio riuscirà ad ottenere un ottimo scatto. Chi invece si accontenta di uno snapshot non si farà tanti problemi e non comprerà mai più una fotocamera dedicata.

Via | PhotographyBay

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: