Che fine ha fatto la Sigma SD1?


Lo scorso settembre Sigma ha annunciato la sua nuova reflex SD1 che al suo interno avrebbe ospitato il nuovo sensore Foveon con una risoluzione di ben 46 megapixel. Questo numero è raggiunto perché il sensore, che effettivamente è di circa 15 megapixel, può raccogliere informazione contemporaneamente su tutte le componenti del colore a differenza del tradizionale Bayer usato da tutte le altre reflex e che interpola i dati raccolti dai fotodiodi che "leggono" una singola componente.

Sulla carta potremmo essere davanti ad un gioiellino della tecnologia, ma già all'inizio dell'anno qualcuno si stava chiedendo quando l'azienda avrebbe finalmente immesso sul mercato questa interessante reflex. All'epoca si parlava di febbraio o marzo, ma ormai siamo a maggio, abbiamo superato il disastroso terremoto e tsunami che ha colpito il Giappone eppure non ci sono notizie da parte dell'azienda.

Un'attesa che comincia a diventare un po' troppo lunga per un prodotto ormai annunciato da tempo. Purtroppo Sigma è un'azienda che non è nuova a questo genere di politica. Tra l'annuncio della Sigma SD15 ed il suo arrivo sul mercato sono passati ben due anni.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: