A Milano è vietato fotografare gli alimenti nelle mense scolastiche

A Milano è adesso vietato fotografare il cibo nelle mense scolastiche.


A Milano è vietato fotografare i piatti serviti nelle mense scolastiche, questa è la decisione presa dopo che le foto dei cibi serviti ai bambini sono finiti su internet denunciando porzioni micro o cibi non proprio in ottimo stato. In passati ci sono state le lasagne pelose, la mozzarella blu, la porzione da fame di ravioli e tanti altri casi che i genitori hanno fotografato per denunciare la situazione, nessuno fino ad ora ha mai detto nulla perché non c’era un regolamento.

A Palazzo Marino però è stato deciso che adesso è vietato riprendere il cibo delle mense con apparecchi fotografici o smartphone, il motivo è per salvaguardarsi, ma soprattutto perché una foto può essere manipolata nei colori e negli intenti, si può fotografare una porzione consumata per metà e spacciarla per intera, si possono cambiare ed enfatizzare i colori e così via.

mense-scolastiche

Le fotografie raccontano, non documentano e basta, e quindi è normale aggiungere il proprio punto di vista ed è quasi normale avere il timore che le foto denuncino o enfatizzano quello che accade. Come per quasi tutto quello con cui abbiamo a che fare, basterebbe avere solo un po’ di buon senso, e questo vale sia per chi fa la foto che per chi la “subisce”.

I genitori che scrivono sul blog Pappa-Mi hanno dichiarato:

"L'importanza delle foto non può essere negata: se si temono strumentalizzazioni meglio normarle, ma non impedirle, perché il compito potrebbe gravare troppo sull'ufficio controllo qualità, che ha risorse molto scarse e finirebbe per essere assolutamente inadempiente rispetto alle richieste di intervento per foto".

Dall’altro lato l’assessore ha aggiunto:

"Tutte le azioni di controllo attraverso strumenti quali le fotografie, i video, o il rilevamento della temperatura possono essere richieste dai genitori e dai componenti delle commissioni mensa al personale di Milano Ristorazione o di controllo del Comune".

Voi cosa ne pensate? È giusto impedire di scattare le foto per paura delle manipolazioni?


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | da Pinterest di Tutta Cronaca
Fonte | repubblica

  • shares
  • Mail