I paesaggi surreali di Daniel Zvereff con le pellicole Kodak Aerochrome

Il progetto Introspective di Daniel Zvereff fatto con la pellicola Kodak Aerochrome


La fotografia è un'evoluzione continua e a volte basta guardare il lavoro di un altro fotografo, una pubblicità o una frase in un libro per trovare la giusta ispirazione, la passione e l’energia di portare avanti un progetto interessante. Daniel Zvereff, dopo aver visto il progetto “Infra” di Richard Mosse, un lavoro realizzato in Congo con la pellicola a infrarossi (che potete vedere nel video), ha deciso che anche lui doveva rendere omaggio alla fantastica Kodak Aerochrome prima di vederla sparire per sempre dai negozi e dagli store online.

La pellicola Kodak Aerochrome è stata creata per la fotografia aerea ed in particolare per un uso militare, fotografando dall’alto si poteva vedere se tra le zone di vegetazione c’erano accampamenti militari mimetizzati. Questa pellicola reagisce in modo molto particolare al mondo che ci circonda, il verde della clorofilla assume colori che vanno dal rossi al viola passando per il fucsia e tutto il resto rimane confinato tra grigio e blu.

greenland


Daniel Zvereff è un illustratore più che un fotografo e quindi ha deciso di raccontare qualcosa sfruttando le peculiarità di questa pellicola. Per il suo progetto “Introspective“ ha intrapreso un epico viaggio verso l'Artide per raccontare, con una pellicola che scade molto più rapidamente di quelle classiche, i vertiginosi cambiamenti climatici che stanno colpendo i paesaggi artici.

Daniel Zvereff in merito a questo progetto ha dichiarato:

“Volevo creare qualcosa che rappresentasse l'avventura e la libertà, ma che fosse al contempo legato nelle sue componenti da un concetto di base forte. Sapendo che la pellicola reagisce alla clorofilla nelle piante, ho pianificato il viaggio tre mesi durante l'estate; le foto non sarebbero uscite come le desideravo se i paesaggi fossero stati ricoperti di neve”.

Alla fine Zvereff ha deciso di cambiare i suoi piani in corsa ed oltre a fotografare l’Islanda si è spostando anche in Groenlandia, Spagna, Russia, Isola Svalbard, Kenya, Inghilterra, Alaska e a Yukon nella zona Settentrionale del Canada.

Foto | di Daniel Zvereff (usate con il permesso dell'autore, che ringrazio.)

  • shares
  • Mail