Nella Tiny Sydney in tilt-shift e Timelapse di Filippo Rivetti

Meno di due minuti nella Tiny Sydney esplorata da Filippo Rivetti ricorrendo all'effetto tilt-shift e Timelapse.

Tiny Sydney from Filippo Rivetti on Vimeo.

Un grande metropoli come Sydney si presta certo a numerosi punti di vista, soprattutto a chi lascia la strada per attraversare l'arco dell'Harbour Bridge, sale i 200 gradini del pilone che ospita il museo (Pylon Lookout), o si concede uno sguardo a Market Street e il Central Business Districtd dalle vette della Sydney Tower, e quei 309 m (1014 ft) di altezza che rendono la torre l'edificio più alto di Sydney, il secondo più alto nella nell'emisfero meridionale, e il terzo più alto d'Australia.

È proprio dai punti di avvistamento più elevati della città australiana, che arriva la prospettiva della Tiny Sydney in tilt-shift e timelapse di Filippo Rivetti, realizzata con Canon 7D, Canon 5D Mark III e lenti Canon 16-35mm f/2.8Canon 70-200mm f/2.8Canon 24mm f/1.4 e Zeiss 50mm f/1.4.

Un volo sulla città che si estende dai grattacieli alla distesa sabbiosa di Bondi Beach affollata di bagnanti, passando per terrazza con vista sul porto del Four Seasons Hotel.

Un viaggio realizzato con sequenze commissionate da Expedia all'ingegnere nato a Milano, che da sette anni ha lasciato l'Italia per coltivare la passione del viaggio e della fotografia, soprattutto da quando ha iniziato ad inquadrare le bellezze australiane.

Negli ultimi sei anni viaggiare e fotografare sono diventati parte integrante della mia vita: esplorare e sperimentare nuovi posti e culture, scoprire e conoscere diversi stili di vita e tradizioni. Amo catturare tutto questo con la mia macchina fotografica e condividere queste bellezze col mondo intero.

Per approfittare dei prossimi viaggi di Filippo, non dovete far altro che
allungare la pausa pranzo sul suo portfolio, e tutto quello che aggiorna attraverso i suoi contatti social.

Tiny Sydney by Filippo Rivetti Photography

Via | Facebook

  • shares
  • Mail