Gli orizzonti in costruzione di Lunch atop a Skyscraper

Ancora un viaggio per oggi, negli orizzonti in costruzione di New York, nel tempo, e nella fotografia, con il celebre Lunch atop a Skyscraper, e gli undici operai che si concedono una meritata 'e poco sicura' pausa pranzo tra i cieli di Manhattan, ciondolando senza alcuna protezione dalla trave del grattacielo GE Building del Rockefeller Center in costruzione .

Gli undici operai irlandesi Francis Michael Rafferty, Stretch Donahue, Matty O'Shaughnessy, Patrick Glynn, Austin Lawton, Claude Stagg, Thomas Norton, rimasti anonimi per anni come l’autore della fotografia Charles Clyde Ebbets, scattata il 29 settembre 1932 per denunciare la mancanza di sicurezza sul posto di lavoro, e pubblicata dal New York Herald Tribune nel supplemento fotografico domenicale del 2 ottobre 1932.

Uno dei più celebri scatti di Manhattan, divenuto simbolo della precarietà che ha edificato la società americana insieme ai suoi grattacieli, ma anche icona imitatissima del vertiginoso skyline della grande mela, sepolta per anni nell'Archivio Bettmann, acquistato dalla Corbis nel 1995, attribuita al suo autore nel 2003 in seguito ad accurate ricerche investigative, e ora custodita nei sotterranei della Iron Mountain in Pennsylvania a 20 gradi sotto zero, che non ne garantirà mai l’eternità dell’originale quanto quella conquistata delle sue numerose copie.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: