Macrofotografia, close-up, microfotografia e accessori obiettivi

macrofotografia guida clickblogNell'articolo precedente la macrofotografia digitale, obiettivi, trucchi e segreti abbiamo visto la definizione di macrofotografia. Visti i dubbi e le domande di alcuni utenti chiarisco ulteriormente il concetto, è fotografia macro quando il soggetto viene catturato sul sensore in scala 1:1 fino a 10 volte le sue dimensioni originali.

Si definisce invece fotografia close-up un'immagine in cui il soggetto viene catturato sul sensore in dimensioni pari a 1/10 fino a 1/2 della grandezza naturale, spingendo invece il fattore di ingrandimento oltre al 10x si entra nel campo della microfotografia. Ma parliamo ora degli obiettivi e degli accessori legati ad essi. Esistono delle lenti addizionali close-up che si possono montare sull'obiettivo della reflex per incrementare il fattore di ingrandimento, per le fotocamere digitali compatte è invece necessario acquistare degli anelli adattatori.

Si possono anche combinare tra loro più lenti per avere una maggiore capacità di ingrandimento (montate per prima quella con più diottrie) ma all'assemblaggio di più lenti è preferibile l'uso di una lente con maggiore capacità di ingrandimento. Il rovescio della medaglia: devono essere di buona qualità. Altrimenti introducono aberrazioni che influiscono sulla qualità dell'immagine. Le aberrazioni aumentano con l'aumentare delle diottrie e si sommano montando una lente sull'altra. Le migliori sono costituite da doppietti acromatici incollati.

Le lenti addizionali non assorbono la luce e aumentano l'avvicinamento al soggetto, a differenza dei tubi di prolunga, essi sono privi di lenti, venduti di solito in set da tre pezzi, di diversa lunghezza, con contatti elettrici che permettono all'obiettivo e alla reflex di dialogare tra di loro per il mantenimento degli automatismi di esposizione e autofocus.

Aumentano l'ingrandimento del soggetto incrementando la distanza dell'obiettivo dal sensore, usando tubi più lunghi o unendo più elementi assieme si abbassa la quantità di luce che colpisce il sensore (riduzione della luminosità per un valore di 1-2 diaframmi), è necessario quindi aumentare l'esposizione, tenendo presente che si avrà una maggiore difficoltà nella messa a fuoco perché nel mirino la scena sarà più scura.

Io sconsiglio i tubi di prolunga. A mio avviso se il vostro budget lo permette è ovviamente meglio e consigliabile usare invece di questi accessori gli obiettivi macro, appositamente progettati per questo genere, di solito hanno rapporti di ingrandimento di 0,5X o superiori, gli obiettivi macro possono avere diverse focali e la scelta dipende dal soggetto che si vuole riprendere, ravvicinato o distante.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: