Il risveglio di Martin Heck nella Nuova Zelanda da saga fantasy

Propiziando risvegli entusiasmati con Awakening in timelapse nei paesaggi da saga fantasy della Nuova Zelanda.

Sveglia! È probabile che le stelle brillino ancora nella volta onirica che siete stati costretti a lasciare, ma per propiziare un risveglio degno dei migliori imprevisti che ci aspettano propongo un breve viaggetto in Nuova Zelanda.

Perché … è abitata da uccelli preistorici notturni come i kiwi (che somigliano un po' al frutto), guerrieri M?ori e gli All Blacks che danzano l'haka prima di un incontro di rugby, oltre ad essere stato il primo paese al mondo a riconoscere il diritto di voto alle donne, e quello che custodisce le rune elfiche.

Soprattutto perché Aotearoa (nella lingua m?ori) ha paesaggi stupefacenti, capaci di infondere una sorta di aura magica a set da terre di mezzo e saghe fantasy del calibro di Il Signore degli AnelliLe cronache di Narnia, quanto al 'risveglio' a puntate di Martin Heck.

Awakening New Zeland 4K - snapshot

Awakening è in realtà la prima parte di una serie di 4 video in timelapse, realizzata dal giovane Martin Heck e la sua Timestorm Films, on the road da novembre 2013 a marzo 2014, esplorando località remote e paesaggi mozzafiato di località neozelandesi che non hanno mai smesso di dialogare con il divino, dal Fjordland Nationa Park alle vette dell'Aoraki/Mount Cook, custodite nell'omonimo parco che porta il nome M?ori di "Colui che buca le nuvole".

Part I/IV of a timelapse series through the always changing landscapes of New Zealand. Shot over 4 month, travelling through amazing landscapes, sleeping under the stars, hiking on mountains and exploring remote roads. Locations in this video where at Fjordland NP, Mount Cook NP and Arthurs Pass NP, Mavora Lakes and Lake Ohau.

Quattro mesi di viaggio e riprese con un equipaggiamento che contempla Canon EOS 6D, Canon EOS 550D, e 24-105mm f4L, 70-200 f4L, 15-85mm f3.5-5.6, Samyang 14mm f2.8, insieme a Dynamic Perception Stage One e eMotimo TB3 Black, elaborazione ed editing completati con Lightroom 5, LRTimelapse, After Effects and Premiere Pro CS6, il tutto al ritmo in equilibrio tra sacro e profano della "Science and Religion" di Hans Zimmer.

Un viaggio magico per un buon inizio di settimana.

Foto | snapshot video YouYube
Via | Vimeo Staff Pick - Facebook

  • shares
  • Mail