Love without Language: storie e foto di animali

Pictory Magazine Love without Language

L’amore non ha bisogno di parole, come molte relazioni, e quelle che condividiamo con i nostri cani, gatti e amici animali, ne sono spesso la prova. Love without Language on line su Pictory Magazine dal 28 settembre, raccoglie tante storie di questo genere, insieme una gallery di relazioni, ‘coppie miste’ e proficue partnership da contemplare.

Tante storie diverse raccontate da sguardi appassionati, non solo di fotografia, come quello di Adilah I., studente indiano con un grande amore per le parole e l’obiettivo, rivolto alla zampetta in palmo di mano del suo gatto e al rapporto di fiducia che condividono. Il consulente di comunicazione e blogger californiano James Collier ha imparato dal suo cane il vantaggio di mantenere la calma, e quello rassicurante di ‘appoggiarsi alle persone’, un Cardinale rosso in mezzo alla neve ha acceso l’istinto di sopravvivenza e il coraggio di candidarsi della rappresentate del congresso dell’Illinois Teri Newman.

Uno foto può raccontare tante storie, Love without Language è un concentrato di foto di animali e storie raccontate da obiettivi diversissimi, ma se avete voglia di fare una cosa analoga con le vostre fotografie, questo potrebbe essere anche un ottimo soggetto per inaugurare il nuovo spazietto di clickblog dedicato a La foto del Giorno, e ad uno scatto che racconta una storia. La vostra. Le istruzioni per partecipare dopo il salto.

"La foto del giorno" come Spazio ClickBlog è a disposizione di tutti i fotografi o aspiranti tali, per passione o professione, pronti a mettersi in gioco, con ogni stile, tecnica, formato e contenuto, facendo tesoro di opinioni, consigli e critiche costruttive.

Anche in questo caso, “non esercitando alcuna forma di giudizio o intervento” sui contributi inoltrati via mail a cut.tiva@gmail.com, pubblicherò:

La foto del giorno, ovvero uno scatto singolo (formato jpg al massimo di 1000 KB) corredato di link, credits, specifiche tecniche e considerazioni fornite e decise da voi.

Invariata anche la condizione che la fotografia sia di proprietà dell’autore, e conforme ai consueti limiti imposti da rispetto, buonsenso, morale altrui e del blog (niente nudo, foto di minori, tematiche discriminatorie, offensive ..). Clickblog a questo proposito declina ogni responsabilità, a carico esclusivo dell’autore, come il copyright di tutto il materiale, che si invita a rispettare e a non riprodurre senza previa richiesta del consenso.

La stessa cosa vale per il tenore degli interventi nei commenti, che potrebbero non essere sempre positivi, ma mi auguro sempre utili, costruttivi e elargiti con la stessa sensibilità che usereste per un amico che vi chiede un'opinione spassionata, soprattutto mai tali da essere sottoposti alla sgradevole attenzione del moderatore di clickblog …

  • shares
  • Mail