Rolling rig shots: dinamicità allo stato puro

Rolling rig shots

Sfogliando qualche rivista di automobilismo vi sarà capitato di vedere quelle splendide foto in cui la macchina è perfettamente nitida mentre tutto quanto lo circonda è fortemente mosso nella stessa direzione in cui si muove il veicolo. Questa tipo di immagini si chiamano rolling rig shots, ovvero immagini di rolling (rotolamento) ottenute tramite l'uso di rig (piattaforma). Il rolling è ben diverso dal panning. Quest'ultimo si ottiene ruotando la fotocamera sul proprio asse verticale in sincronia con il veicolo che siamo fotografando, mentre il rolling si ottiene muovendo la fotocamera alla stessa velocità del veicolo mantenendo la distanza sempre costante.

Decisamente più facile a dirsi che a farsi.Un metodo per ottenere scatti di rolling ad esempio è sdraiarsi su un bagagliaio di una macchina e fotografare il veicolo che ci segue, ma il risultato sarà accettabile solo se entrambi i conducenti riescono a mantenere la stessa velocità. L'altro metodo è appunto quello di utilizzare un rig, ovvero una piattaforma realizzata tramite lunghe staffe fissate alla carrozzeria del veicolo, come potete vedere nella galleria

Collocando la fotocamera su questa piattaforma ed azionando tramite intervallometro o scatto remoto il risultato sarà assicurato. Poi sarà necessario clonare via in postproduzione il rig. Ovviamente il costo di un buon rig non è alla portata di tutti, ma vi sconsiglio fortemente in questo caso di provare con il fai da te. Infatti collocare la propria preziosa reflex su una piattaforma traballante mentre si sfreccia su strada non è sicuramente una buona idea!

Via | Art of stance

Rolling rig shots
Rolling rig shots
Rolling rig shots
Rolling rig shots
Rolling rig shots
Rolling rig shots
Rolling rig shots
Rolling rig shots

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: