La Nikon D300s va ufficialmente in pensione: addio e grazie di tutto

Anche la Nikon D300s va in pensione... con cosa sarà sostituita?

A cinque anni dalla data di lancio, la Nikon D300s va ufficialmente in pensione, per adesso a dare la notizia è stato solo Nikon USA ma, molto probabilmente, vale già per tutti i Paesi. La Nikon D300s è una macchina fotografica di successo che era andata a sostituire la Nikon D300, una fotocamera APS-C che ai suoi tempi aveva conquistato il mondo amatoriale, e non solo, con le sue buone prestazioni, un’impugnatura solida e comoda ed una definizione ottima.

Guarda il lancio della Nikon D300s

La Nikon D300s ha un sensore da 12 megapixel e permette anche con la possibilità di registrare filmati HD in formato 720p, la raffica arriva fino a 7fps e sono stati inseriti due slot sia per memorie CF sia per SD, la D300 invece ne aveva solo uno per le CF.

Nikon D300s

Per i tempi erano chiaramente caratteristiche molto evolute per una fotocamera semi professionale, paragonate alle tecnologie di oggi fanno un po’ sorridere ma è così che va il mondo della tecnologia, da un mese all’altro cambia tutto. Proprio perché tutto cambia e si evolve così rapidamente dobbiamo imparare a farci un’idea critica e personale dei dispositivi, fotocamere o gadget che siano, senza farci trascinare dalle nuove tecnologie a cui, è umanamente impossibile stare dietro.

Scopri tutte le ultime uscite su Gadgetblog

Ma con cosa verrà sostituita la Nikon D300s? Qualche tempo fa si parlava di una possibile Nikon D400 ma tutto è rimasto nell’ambito dei rumors poco attendibili, poi si sono fatte spazio le voci su una reflex D9300 ma anche qui tutto tace. Ad occhio e croce, considerando quello che ha in programma la concorrenza, è più che probabile che entro la fine dell’estate Nikon ci svelerà qualcosa…

Ringraziamo la Nikon D300 e la D300s per l’ottimo lavoro svolto!

Fonte | petapixel

  • shares
  • Mail