Give me a shot, la geniale e laboriosa campagna di autopromozione del fotografo Clint Davis

Give me a shot è l'originale e costosa campagna di autopromozione del fotografo americano Clint Davis inviata a 50 prestigiosi potenziali clienti

In inglese si chiama "personal branding". In italiano lo si potrebbe tradurre come "autopromozione". In sostanza si tratta di tutte quelle azioni utili a comunicare ai propri potenziali clienti perché scegliere noi invece di un altro. Tecniche che possono fare la differenza tra avere un'attività proficua e chiudere i battenti per mancanza di lavoro.

Alcuni fotografi professionisti investono giustamente tempo e denaro nell'autopromozione, spesso creando della campagne tanto geniali quanto laboriose. Ne è un esempio la campagna "Give me a shot" del fotografo americano Clint Davis, basata su una originale busta inviata ad una selezione di prestigiosi potenziali clienti.

Guarda come realizzare degli originali biglietti da visita con la pellicola

Give me a shot di Clint Davis

Leggi come promuovere i propri aggiornamenti di stato, le immagini e i video dai vari social network tramite About.me

All'interno della busta c'è una custodia rigida per iPad della Pelican, al cui interno ci sono una serie di foto ed un bossolo di arma da fuoco. La campagna si basa infatti sul gioco di parole "Give me a shot", che può essere inteso come "dammi una foto" ma anche come "dammi un colpo". Non a caso tutte le foto sono forate in un angolo. Non a caso il bossolo è stato dipinto dall'artista Christina Ramsey per ricordare le fattezze dello zoom Canon 70–200mm.

L'insieme è poi curato in ogni minimo dettaglio, dalla scritta nera sulla custodia alla fascetta firmata e piegata a mano che tiene insieme le foto. Tanto lavoro quindi ed anche tanta spesa. Basti pensare che solo la custodia Pelican costa circa 70 Euro. Moltiplicato per 50 copie fanno una bella cifra. Ma se servirà a portare nuovi clienti saranno sicuramente soldi ben spesi.

Via | PetaPixel

Give me a shot di Clint Davis

  • shares
  • Mail