Underwater Fashion: un servizio fotografico di abiti da sposa realizzato sott'acqua


Quest'estate ho voluto provare ad effettuare un servizio fotografico subacqueo insieme a due mie amiche modelle. Ho potuto così sperimentare le difficoltà ad esempio legate all'assorbimento della luce da parte dell'acqua oppure al galleggiamento dell'attrezzatura. Tutte queste difficoltà sono state affrontate e superate dalla fotografa israeliana Sharon Rainis che ha realizzato un servizio fotografico di abiti da sposa nel Mar Rosso.

Se guardate il video in apertura potete vedere che realizzare scatti a 20 metri di profondità, magari vicino a dei relitti oppure a della fauna marittima, consente di ottenere degli scatti semplicemente magici. Ma per arrivare a questi risultati la preparazione necessaria è quasi maniacale, dato che a quelle profondità il rischio non è solo di perdere lo scatto ma anche di lasciarci le penne!

Nella lunga intervista in inglese che potete leggere su MegaPixel la fotografa spiega infatti l'importanza di avere modelle che siano anche esperte subacquee, così come l'importanza dell'affiatamento di tutta la squadra di assistenti che deve agire tempestivamente senza poter comunicare verbalmente tra di loro.

Via | MegaPixel

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: