Lomokino: fotocamera o videocamera?

Lomokino

La Lomokino Super 35 Movie Maker Gloriously Analogue ha un nome lunghissimo e la pretesa di essere la prima videocamera della famiglia delle Lomo. A mio avviso si tratta piuttosto di una toy camera capace di scattare a raffica ruotando una piccola manovella. Tanto per dirne una, a differenza di qualsiasi altra videocamera è priva della registrazione audio.

Ma la vera limitazione è un'altra. La Lomokino sfrutta come supporto di memorizzazione il classico rullino da 35mm. Essendo il formato immagine pari a 24mm x 8.5mm, un rullino da 36 pose riesce a contenere circa 144 fotogrammi. Data la cadenza di ripresa pari a 3-5 fotogrammi al secondo, ogni 28-48 secondi di ripresa il nostro rullino deve essere sostituito. Proprio l'autonomia di scatto, anche se ben evidenziata da un simpatico indicatore in stile "serbatoio del carburante", rischia di scoraggiare anche il più alternativo dei videomakers.

Se però andiamo a vedere le caratteristiche tecniche generali troviamo alcuni punti interessanti. Abbiamo una lente grandangolare da 25mm. Abbiamo la possibilità di regolare il diaframma in modo continuo da f/5.6 a f/11. Abbiamo la possibilità di impostare la messa a fuoco per soggetti ravvicinati. Abbiamo l'attacco per cavalletto in modo da assicurarci immagini esenti da micromosso. Abbiamo anche la possibilità di collegare un flash esterno. Si vede quindi che la Lomokino strizza l'occhio più al fotografo che al videomaker.

Infatti gli scatti sono più interessanti se ipotizzati come delle raffiche fotografiche, piuttosto che una serie di fotogrammi da scansionare singolarmente e montare su software dedicati. Concludendo penso proprio che si possa considerare la Lomokino una Diana Mini dotata di raffica, ovvero un giocattolo davvero simpatico per gli appassionati dell'analogico.

Giocattolo poi tutto sommato abbordabile: è già in vendita a 65 € oppure a 89 € in kit con il LomoKinoscope, un visore che permette di rivedere i rullini sviluppati (possibilmente pellicola positiva, altrimenti vedremmo i colori invertiti del negativo) semplicemente ruotando una manovella.

Via | Lomography

Lomokino
Lomokino
Lomokino
Lomokino

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: