Panasonic DMC-3D1: il 3D tascabile

Due mesi fa avevamo scoperto in rete un'immagine che ne mostrava il design, ma ormai è ufficiale anche il nome: è stata infatti appena annunciata la compatta 3D Panasonic DMC-3D1. L'idea dietro questa fotocamera è molto semplice: in un corpo sono stati inseriti due sensori e due gruppi ottici identici.

Ma il fatto di avere a disposizione due gruppi ottici diventa davvero interessante grazie alla possibilità di sfruttarli in modo separato. Tramite l'ampio display touch screen da 3.5" possiamo infatti decidere cosa far fare a ciascun gruppo. Potremmo ad esempio effettuare una ripresa con un gruppo, mentre con l'altro andiamo ad effettuare delle foto. Potremmo anche tenere una visione grandangolare di tutta la scena davanti a noi con un gruppo, mentre andiamo a cercare il dettaglio zoomando con l'altro.

Ogni gruppo ottico è capace di effettuare uno zoom 4x partendo da un grandangolare equivalente 25mm. Il sensore ha una risoluzione di 12 Megapixel per foto in 2D, che si riducono a 8 Megapixel in 3D. Le riprese sono in Full HD indipendentemente se scegliamo la modalità bidimensionale o tridimensionale. La LUMIX DMC-3D1 sarà disponibile entro Dicembre 2011 ad un prezzo di $499.99.

Via | Panasonic

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: