11:11:11 di 11-11-11 da aspettare, temere o fotografare

Mt Ruapehu Timelapse from Jared Brandon Productions on Vimeo.

Non è affatto necessario credere nelle profezie Maya, nel potere dei simboli alchemici, nella contemplazione mistica, nelle connessioni esoteriche, o nell'inconsueto che si annida dietro l'angolo, per sapere che alle 11:11:11 di oggi 11-11-11 potrebbero succedere cose straordinarie, da aspettare o temere dipende da voi, e qualcuna potrebbe anche finire nell’obiettivo di qualcuno.

Ad attrarre l’attenzione potrebbero essere piccole coincidenze, stranezze singolari, l’ovvio che salta agli occhi come mai prima d’ora, anche solo per merito della suggestione scatenata dal palindromo di uno, e sei volte 11, una lunga sequenza che può essere letta nello stesso modo da destra a sinistra e da sinistra a destra. Ovviamente se avete voglia di condividere considerazioni, dritte tecniche, scatti e iniziative, lo spazio dei commenti è tutto per voi.

Manca ancora un po’ al solstizio d’inverno delle 11:11 del 12-12-12 che coinciderà con l’intersecazione dell’Equatore Galattico, ovvero dell’Equatore della Via Lattea con il percorso del Sole, e quella suggestiva striscia scura al centro della Via Lattea che per i Maya rappresenta la porta del Regno del Male, e per tutti sarà certamente uno spettacolo entusiasmante da osservare e fotografare.

Quindi tanto per rimanere su temi suggestivi e soggetti spettacolari, propizio la singolare giornata e la simbolica sequenza, con il privo tentativo in time lapse di Jared Brandon Productions, con una via lattea osservata dal Tongariro National Park e la giusta atmosfera per aspettarsi tutto lo straordinario che sa annidarsi nel quotidiano. Buon 11:11:11 dell'11-11-11!

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: