Mondiali Brasile 2014: l'abbraccio di David Luiz e James Rodriguez nella foto del giorno

L'abbraccio tra David Luiz e James Rodriguez, il difensore brasiliano consola l'attaccante colombiano dopo la partita che vede trionfare i padroni di casa


I Mondiali Brasile 2014 continuano a regalarci grandi emozioni, anche se l’Italia è uscita fuori molto presto, il campionato del mondo prosegue e diventa sempre più avvincente. Ieri sera il Brasile è volato in semifinale battendo per 2 a 1 la Colombia che ha lottato con le unghie e con i denti fino all’ultimo minuto, una partita durissima che ha vinto il Brasile con due goal di due difensori. La foto del giorno, che racconta bene la partita e l’agonismo di ieri, è quella dell’abbraccio tra il difensore brasiliano David Luiz e il James Rodriguez, il centravanti della Colombia, capocannoniere del mondiale ed uno dei migliori in campo ieri e in tutta la competizione.

L'abbraccio di David Luiz e James Rodriguez

Mondiali 2014, notizie in diretta su calcioblog

Per chi ha vinto è facile consolare chi perde … ma non è poi così scontato! Quante volte abbiamo visto chi vince festeggiare, esultare e divertirsi con i compagni di squadra senza preoccuparsi degli avversari? Ieri però David Luiz ha riconosciuto la bravura del suo avversario James Rodriguez, lo ha abbracciato, ma soprattutto lo ha indicato a tutto lo stadio e ai tifosi invitando tutti ad applaudirlo e a riconoscergli il merito di essere un grandissimo campione. Una curiosità su James è che ha segnato il rigore con una cavalletta gigante sul braccio!

FBL-WC-2014-MATCH57-BRA-COL

Un gesto bello, sportivo e agonistico ma soprattutto umano, una delle cose più belle di questo Mondiale perché è vero che in campo si è avversari ma tra campioni ci si riconosce e il rispetto va messo sempre al primo posto. David Luiz è il bravissimo difensore che ha segnato il goal del 2 a 0 su punizione da ben 28 metri, una magia che ha lasciato tutti senza fiato, la cosa che fa sorridere è che lui è un difensore e di solito sono gli attaccanti a segnare! A sbloccare la partita al 6° minuto del primo tempo è stato un altro difensore, il capitano Thiago Silva.

Il Brasile vola in semifinale contro la Germania ma orfana di Thiago Silva che ieri ha rimediato un cartellino giallo e dato che era già diffidato salterà la prossima partita. Sul finale ieri il Brasile ha subito una perdita davvero pesante, Neymar si è fatto male ed è uscito in lacrime in barella, ha rimediato la frattura della terza vertebra lombare, non è grave, ma dovrà tenere una fascia che lo farà restare fuori dal campo per almeno 4 – 6 settimane.

Neymar ko, vertebra fratturata e torneo finito

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail