Photokina 2014: la fotografia al ritmo con la musica in mostra con Leica

Leica Camera porta tante mostre, grandi fotografi di fama internazionale e immagini piene di musica a Photokina 2014, dal 16 al 21 settembre 2014.

Nel giugno del 1967, Jimi Hendrix 'accese' la platea del californiano Monterey International Pop Festival, con la sua chitarra, arrivando a dargli letteralmente fuoco. Un gesto che rese il suo strumento preferito un cimelio venduto all'asta per 237,000 sterline, e il simbolo di una stagione musicale destinata a gettare le fondamenta per molta altra a venire, che Jim Marshall contribuì a trasformare in icona senza tempo.

Jimi Hendrix lighting his guitar on fire  on stage at Monterey International Pop Festival, Monterey, California, June, 1967 © Jim Marshall Photography LLCjpg

Solo uno dei tanti frammenti di immaginario scattati dal leggendario fotografo del rock, oltre ad essere amico e fotografo ufficiale di Johnny Cash.

Leggi anche: Jim Marshall: Johnny Cash vintage style al Summer Jamboree di Senigallia

Una celebrità delle 'immagini musicali', che le foto dell'ultimo concerto dei Beatles, della tournée dei Rolling Stones del 1972, e una raccolta di immagini che arrivano dalla famosa "Summer of love" nella San Francisco di Haight Street, riportano in mostra insieme al ritmo della musica che diventa immagine, e il concept espositivo di Leica per Photokina 2014 ha deciso di omaggiare in molte delle sue innumerevoli sfumature.

Un concept che si prepara a riempire di immagini musicali, mostre e progetti di celebri fotografi internazionali, la Leica Gallery nel padiglione 1 della fiera internazionale di Colonia, dal 16 al 21 settembre 2014, onorando anche la memoria della fotogiornalista tedesca Anja Niedringhaus, uccisa in Afghanistan all'inizio del 2014, con una speciale esposizione

Approfondisci: Morta in Afghanistan la fotografa di Associated Press Anja Niedringhaus

Mostre curate da Karin Rehn-Kaufmann, direttore generale delle Leica Galerien International e Inas Fayed, caporedattore del Leica Fotografie International (LFI), che spaziano dalla fotografia artistica del mondo della musica e i ritratti personali degli artisti, ai reportage dei concerti, con i coinvolgenti sguardi dietro le quinte.

a. lennon, strijen, holland, 2001 ©anton corbijn

John Lennon, Frank Zappa, Janis Joplin ed Elvis Presley, tra i tanti, arrivano in mostra a Photokina 2014 con gli autoritratti di Anton Corbijn, insieme a Miles Davis nell' obiettivo di Glen Craig con ‘A day in the life of Miles Davis’, il ‘Jazz in South Africa’ di Jürgen Schadeberg, e i ritratti scattati da Lois Hechenblaikner ai fan della musica folk durante i concerti.

Tra i musicisti che hanno abbracciato la fotografia spicca il cantautore inglese jazz-pop Jamie Cullum, che ha colto impressioni dalla sua più recente tournée in USA a giugno 2014, il violinista del Qatar Georges Yammine porta in mostra scene di vita quotidiana immortalata durante le prove, istantanee musicali del periodo di collaborazione con la West-Eastern Divan Orchestra di Daniel Barenboim, mentre il trombettista, cantante e compositore jazz Till Brönner, espone i ritratti dei suoi amici e colleghi musicisti.

Bryan Adams, cantante e compositore rock canadese, oltre che fotografo ben noto da tempo per i ritratti di celebrità del calibro di Amy Winehouse, Mick Jagger, Michael Jackson, Ben Kingsley, Mickey Rourke o Dustin Hoffman, porta in mostra ‘Wounded: the legacy of war’, ovvero i ritratti di soldati britannici mutilati dalla guerra in Iraq e in Afghanistan, da sfogliare anche on line con il volume edito da Steidl.

Un ricco e variegato programma espositivo per la fiera numero uno al mondo nel settore dell'imaging, completato dai migliori lavori fotografici premiati dai progetti culturali Leica, dai vincitori del Premio Leica Oskar Barnack 2014, a ‘The Germans’ di René Burri, vincitore del Premio Leica Hall of Fame 2013, passando per la retrospettiva del “Wanderlust” (teNeues) di Thomas Hoepker, Premio Leica Hall of Fame 2015.


Foto | Courtesy Leica Camera

  • shares
  • Mail