Simone Sbaraglia porta il Pianeta Terra in mostra a Firenze

Le Immagini dal Pianeta Terra di Simone Sbaraglia portano in mostra predatori immortalati nel bel mezzo del pasto, zebre che sciolgono le geometrie del corpo nella trama di riflessi liquidi, particolari eloquenti ed espressioni sorprendenti.

C'è una gioia nei boschi inesplorati,
C'è un'estasi sulla spiaggia solitaria,
C'è vita dove nessuno arriva vicino al mare profondo,
e c'è musica nel suo boato.
Io non amo l'uomo di meno, ma la Natura di più. - Lord Byron

Errante come il vento, e impetuoso come la vita sulle tracce della bellezza che salva ed è da salvare, il matematico-fotografo Simone Sbaraglia, condivide con l'eroe romantico la medesima attrazione per la natura che continua ad onorare con “Immagini dal Pianeta Terra” che fanno venir voglia di essere migliori di quello che siamo.

Leggi anche: Viaggio nelle Immagini dal Pianeta Terra di Simone Sbaraglia

Un viaggio nella natura dei cinque continenti, con la fotografia naturalistica premiata dal Glanzlichter per il terzo anno consecutivo, che da voce al mondo in pericolo, e in autunno continua il suo tour espositivo, a “La Specola”, sezione zoologica del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze.

Nuove Immagini dal Pianeta Terra © Simone Sbaraglia

Dalle ore 17.00 del 3 ottobre 2014, lo spazio dedicato alle mostre temporanee si riempirà di macachi neri di Sulawesi appassionati di fotografia (finale video), quanto di curiosi lemuri dalla coda ad anelli, macachi dalla faccia rossa (Macaca fuscata) ma molto appagata dalle calde acque termali di Jigokudani, rane verdi con occhi ipnotizzanti ed eleganti Gru Giapponesi che volteggiano sulla via dell'estinzione.

Nuove Immagini dal Pianeta Terra © Simone Sbaraglia

40 fotografie da sbirciare nella gallery di oggi che amplia la precedente, popolata da predatori nel bel mezzo del pasto, zebre che sciolgono le geometrie del corpo nella trama di riflessi liquidi, particolari eloquenti ed espressioni sorprendenti.

Nuove Immagini dal Pianeta Terra © Simone Sbaraglia

Immagini ospitate nelle sale di uno tra i più grandi e antichi musei scientifici europei, aperto al pubblico nel 1775, che oggi custodisce oltre 3 milioni e mezzo di animali, la più grande Collezione al mondo di Cere Anatomiche e una prestigiosa Collezione Osteologica.


Foto | Immagini dal Pianeta Terra © Simone Sbaraglia

  • shares
  • Mail