Flickr stories: porno invisibile

flickr

E' difficile descrivere il lavoro di Brandt Botes nel suo set di Flickr Filthy Furnishing. Si tratta di fotografia certo, ma soprattutto di assenza. Le immagini che vedete non sono state scattate da Botes, che si è limitato a selezionarle dal web e a ritagliarne via i personaggi.

Sono immagini ovviamente prese dal mondo del porno, ma il criterio di scelta è stato quello delle ambientazioni, quelle pazzesche tappezzerie floreali degli anni '70 che qui private degli attori "ingombranti", catalizzano l'attenzione diventando pura decorazione.

Botes ha realizzato la serie nel 2001 a scopo puramente amatoriale, e solo nel 2007 si è deciso a pubblicarle in rete.

Via Corriere.it

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: