Tempo di bilanci in casa Sony.

Sony Alpha A700_Tempo di bilanci in casa Sony, dopo il lancio della terza reflex in tre anni, e in attesa del lancio dell’ammiraglia che dovrebbe essere prevista per la prima metà del 2008, Tokihiko Matsuda in un intervista rilasciata ai media giapponesi analizza la situazione del mercato delle DSLR e la situazione di attuazione dei piani di sviluppo della casa nipponica.

Secondo Matsuda, la vita media di una DLSR è circa la metà di quella di una reflex analogica per via del continuo e inarrestabile sviluppo tecnologico, questo porta ad un susseguirsi molto rapido di nuovi modelli, e di restyling.

Inoltre l’utente dilettante è pesantemente condizionato dalla moda e dagli umori degli utenti professionali, che con le proprie scelte influenzano pesantemente il mercato. Infatti secondo un sondaggio condotto tra gli utenti che hanno acquistato la A700, la semipro di casa Sony, appare evidente che solo un 20% sono rappresentati da nuovi clienti, gli altri sono ripartiti equamente tra possessori della A100 che hanno fatto l’upgrade e vecchi possessori di reflex Minolta.

Per poter centrare l’obiettivo del 10% del mercato globale delle DSLR entro il 2008, Sony deve attingere proprio ai nuovi utenti, cercando di migliorare la propria immagine a l’assistenza post acquisto.

Proprio per questo motivo è stato creato per il mercato interno un servizio di Follow-up per seguire al meglio i nuovi clienti e sono state incentivate le relazioni con le community Alpha, questo per garantire un migliore supporto agli utenti anche dopo l’acquisto.

Quello che mi lascia perplesso è la frase con cui Matsuda conclude l’intervista, dove dichiara che il 2008 è un anno molto importante per la Sony, che potrebbe decidere il destino della società in questo settore.

Spero che questo non voglia dire che qualora non si raggiunga l’obiettivo previsto si proceda ad un disinvestimento di risorse nel settore delle DSLR, questo sarebbe un colpo per tutti gli appassionati della Minolta che hanno visto nell’acquisto di Sony la rinascita dello storico marchio e una sconfitta per tutto il mercato, che perderebbe una valida alternativa alle due regine.

Via | photomarketing.com

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: