Il ritorno della carta fotografica Ilford

Le carte fotografiche Ilford sono un'istituzione, superata la crisi sono pronte a tornare in commercio


La crisi economica ha messo, e mette, a dura prova il mercato in quasi tutti i settori e anche quello fotografico è stato uno delle vittime che ne è uscito peggio. Interi settori sono stati abbandonati, aziende storiche hanno dovuto fare i conti con i bilanci in rosso e cercare dei finanziatori per sopravvivere. Si è parlato moltissimo della crisi in cui è caduto il marchio Kodak, un po’ meno di quello che è successo a Ilford che è stato quasi costretto a chiudere i battenti. Oggi però iniziamo la giornata con una buona notizia, la carta fotografica Ilford è pronta a tornare!

ilford_imaging_europe_website_in_progress_640

IlFord è stata rilevata da due aziende, la giapponese Cugai Photo Chemical Co Ltd (fondata nel 1948), e l'australiana C. R. Kennedy & Company Pty Ltd di Melbourne (fondata nel 1934), insieme hanno creato una società che si chiama Ilford Imaging Europe GMBH per distinguerlo da Ilford Photo UK che invece è il marchio che si occupa delle pellicole.

Guarda anche: Ilford garantisce sviluppi in b/n a distanza, dall’Europa agli USA

IlFord torna sul mercato con un nuovo set di carte fotografiche a cui se ne aggiungeranno altre nel 2015. Le prime ad essere disponibili saranno:

  • ILFORD Gold Fibre Silk
  • ILFORD Smooth Pearl
  • ILFORD Smooth Gloss
  • ILFORD Gold Mono Silk
  • ILFORD Prestige Metallic Gloss
  • Due nuovi supporti del tipo canvas per la stampa su tela.

Leggi anche l'intervista a Damiano Ceron

IlFord è sul mercato dal 1879, sono ben 135 anni di onorato servizio e per continuare ad essere presente bisogna puntare anche sui prezzi competitivi. Il packaging resterà uguale, o comunque molto simile, per non disorientare i clienti ma anche per dare un segno di continuità.

Fonte | fotozona

  • shares
  • Mail