Viddy, la pinhole camera da costruire in 30 minuti

La simpatica pinhole camera di cartone Viddy cerca fondi su Kickstarter


La fotografia è un mondo da esplorare, ci da modo di essere creativi e di provare moltissime cose diverse,di interpretare la realtà con tanti mezzi e supporti. La fotografia a pellicola è sicuramente quella più creativa, tra macchine, rullini, sviluppi e stampe le possibilità di creare cose diverse e originali sono pressoché infinite. Le pinhole camera sono uno degli aspetti più affascinanti della fotografia perché oltre ad usare le macchine dedicate è possibile farle in casa ad esempio con il brick del succo di frutta o con una lattina di birra. Oggi vi presento Viddy, una pinhole camera di cartone che si costruisce in casa!

La pinhole camera Viddy

Viddy
Viddy pezzi
Viddy montaggio
Viddy fai da te
Viddy pinhole
La pinhole camera Viddy
Viddy
Viddy nera
Viddy camera

Viddy è una pinhole camera davvero carina che al momento cerca fondi su Kickstarter, il progetto è proprio simpatico ed è stato creato dai ragazzi di The Pop-Up Pinhole Company. Le pinhole sono macchine rudimentali e senza obiettivo che ci offrono lì opportunità di sperimentare con la fotografia, di assaporarne l’essenza più pura.

Guarda anche il Worldwide Pinhole Photography Day

Il montaggio è semplice, non richiede abilità particolari e neanche l’utilizzo della colla, dicono che bastano 30 minuti per montare Viddy, che è disponibile in 4 colori e monta sia le pellicole da 35mm che quelle da 120mm.

Approfondisci: 23 pinhole da costruire

La raccolta fondi procede molto bene, per far partire il progetto occorrono 18,000 sterline, ad oggi ne hanno già raccolti più di7,000 e mancano 38 giorni, ad occhio e croce dovrebbero farcela. Il contribuito richiesto è di 30 sterline che corrispondono a circa 38 euro e le spedizioni partiranno a novembre.

Le pinhole sono macchinette davvero simpatiche, abbiamo visto quella di carta di Francesco Capponi rubata dagli studenti del Naba, la Rubikon 2 sempre fatta in carta, quella grande come un’unghia, quella nella lattina di birra e tante altre!

  • shares
  • Mail