Lomo LC-A+ Instant Camera, la fotografia istantanea non è morta

La Lomography ha annunciato la nuova Lomo LC-A+ Instant Camera, una fotocamera istantanea basata su un dorso per Fufjifilm Instax Mini

Nel neppure troppo lontano 1944, fu una bimba che si lamentava del fatto di non poter vedere subito le foto appena scattate a dare un'ottimo spunto su cui lavorare al suo papà inventore. Parlo di Hedwin Herbert Land, ovvero il papà non solo della piccola Jennifer, ma anche delle pellicole istantanee Polaroid.

Al giorno d'oggi questa geniale invenzione sembrerebbe non avere più senso, dato che il display dietro la fotocamera di permette di vedere subito le foto appena scattate. Ma il piacere di vedere la foto su carta è tutt'altra cosa. Per questo nonostante la produzione delle pellicole Polaroid sia ufficialmente terminata nel 2008, ad oggi la fotografia istantanea non è morta.

Questo grazie ai produttori di pellicole come Fujifilm ed Impossible, ma anche ad aziende che investono entusiasmo e risorse nella fotografia analogica. Una su tutte: la Lomography. Infatti proprio dalla Lomography arriva l'annuncio della nuova Lomo LC-A+ Instant Camera, una fotocamera istantanea basata su un dorso per Fufjifilm Instax Mini.

Guarda la serie limitata Lomo LC-A+ Silver Lake

Lomo LC-A+ Instant Camera

Guarda la Lomo'Instant, un'altra macchina fotografica istantanea sempre prodotta da Lomography

Il dorso è comunque rimovibile e sostituibile con il classico dorso per pellicole 35mm: si può scegliere quindi se scattare con pellicola istantanea oppure con i classici rullini. La Lomo LC-A+ Instant Camera può essere già acquistata direttamente sul sito di Lomography al costo di € 299.

Lomo LC-A+ Instant Camera

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: