L'algoritmo che cambia la stagione delle foto

Vi piace giocare con la post produzione? I ricercatori della Brown University hanno creato un algoritmo per modificare la stagione delle foto.


Quante volte ci è capitato di trovarci in un posto molto bello e suggestivo ma nella stagione fotograficamente sbagliata? Quante volte abbiamo fatto foto in un orario poco congeniale al paesaggio che avevamo di fronte? Ci sono escursioni che si possono programmare con attenzione, altre che invece dipendono da troppe variabili non programmabili e che quindi ci colgono un po’ alla sprovvista. I ricercatori della Brown University hanno creato un algoritmo davvero interessante che ci permette di modificare il tempo, l’ora del giorno e anche la stagione delle fotografie scattate all'aperto.

Questo algoritmo sembra molto interessante, l’idea di base è un giochino simpatico ma che è stato fatto davvero molto bene, in pratica i ricercatori hanno creato un database con oltre 40 attributi variabili che consentono di modificare moltissimi parametri.

WeatherChangingBrownUni-640x358

La differenza tra questo tipo di programma e quelli che si basano sui filtri, tipo Instagram, è che in questo caso si va ad agire su singole opzioni, è come se si lavorasse per settori, i filtri invece vengono incollati sopra e non si può agire separatamente su vari parametri o parti della foto.

Per valutare l’effettiva funzionalità del programma bisognerebbe provarlo su più foto perché un solo esempio non è abbastanza, potrebbe essere una foto che si presta, invece per essere valido un programma delle funzionare sempre.
Il programma è un prototipo ed è ancora in fase di sviluppo, l’idea mi sembra davvero interessante, certo è sempre un giochino ma potrebbe aiutarci a dare alle nostre immagini un mood emozionale più preciso.

Fonte | gizmodo

  • shares
  • Mail