Digitalman: una foto realizzata con decine di migliaia di dollari di luci

Digitalman

Guardate l'immagine qui sopra. Secondo voi è difficile da realizzare? La texture potrebbe essere realizzata tramite la sovrapposizione di un livello tramite Photoshop? Probabilmente sì, ma se si ha la fortuna di avere nel proprio studio fotografico decine di migliaia di dollari di luci si può provare a realizzare l'immagine "Digitalman" con un unico scatto.

Come potete vedere nello schema che trovate in galleria il fotografo canadese Brad Trent ha utilizzato ben 5 punti luci per una potenza complessiva in gioco di addirittura 12.000w/s. Ma il vero "pezzo da novanta" è il mastodontico Profoto ZoomSpot Flash Head, un flash da studio che da solo costa quasi diecimila dollari.

È proprio questo punto luce che proietta sul volto del modello la serie di zero ed uno. Grazie alla proiezione ottica le cifre seguono naturalmente i lineamenti del volto. Ottenere lo stesso risultato con Photoshop, come ipotizzato in apertura, richiederebbe parecchie ore di lavoro. Secondo me si potrebbe arrivare ad un risultato molto simile anche usando un economico videoproiettore oppure un proiettore gobo, magari realizzato in casa come nel caso del fotografo inglese Richard C Hill.

Via | Damn Ugly Photography

Digitalman
Digitalman
Digitalman
Digitalman

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: