365 giorni con Clickblog per augurare un 2012 che guarda lontano

Steve McCurry a Roma Cronache dal Villaggio Globale by phone

All’alba dell’ultimo giorno del 2011, viene quasi naturale concedere ancora un momento a tutti gli sguardi e i punti di vista incontrati lungo la strada percorsa insieme, prima di andare avanti tutta con l’obiettivo puntato sul 2012. Viaggi lunghissimi condensati in pochi minuti e istanti resi eterni dalla nostra amata fotografia, in compagnia di pionieri visionari e all’avanguardia del calibro di Ansel Adams e Aleksandr Rodčenko, come di fotografi affascinati dalla chimica dell’analogico e sguardi proiettati alle ultime frontiere del digitale.

Un puzzle pieno di antitesi e affinità che arrivano da ogni angolo di mondo, dal lontano Sol Levante e dal Villaggio Globale di Steve McCurry (nella foto), da grandi maestri come Henri Cartier-Bresson, Elliott Erwitt o Mario Giacomelli, ma anche da giovani obiettivi come i vostri e molti di quelli accolti nello Spazio ClickBlog.

365 giorni di scatti, stimoli e ispirazioni che contemplano anche mancati compleanni da festeggiare e tristi ricorrenze da ricordare, da Chernobyl all’11 settembre, sguardi attenti all’ecosistema e vecchi obiettivi sensibili a universi nostalgici come quello Polaroid.

Con tutte le mostre, i vincitori dei concorsi, le interviste, le immagini da sfogliare e i contributi dei miei 'preziosi colleghi di click' sotto gli occhi, non posso quindi che augurare a tutti un 2012 pieno di belle fotografie, grandi progetti e tutto l’entusiasmo e l'ostinazione che servono ad uno sguardo diretto lontano.

  • shares
  • Mail