Sigma APO Macro 180mm F2.8 EX DG OS HSM: forse la migliore lente full frame 1:1 macro

Sigma Macro 180mm f/2.8 EX DG OS HSM

La fotografia macro è uno dei generi più difficili. Richiede infatti un ragguardevole bagaglio tecnico che non riguarda solo le nozioni fotografiche, ma anche la conoscenza approfondita degli stessi soggetti. Ad esempio se andiamo a fotografare degli insetti si devono conoscere tutti quegli accorgimenti necessari per immortalarli al meglio nel loro ambiente naturale. Quindi magari andremo a cercarli il mattino presto, quando sono assonnati ed magari intorpiditi dal freddo, ed useremo una lente macro con focale lunga per evitare di avvicinaci troppo.

Risulta quindi ideale la nuova Sigma APO Macro 180mm F2.8 EX DG OS HSM, che consente di ottenere il rapporto di riproduzione 1:1 ad una distanza dal soggetto di 47cm. Questa lente per full frame vanta poi un primato: è il primo 180mm macro ad avere una luminosità f/2.8. Non manca la messa a fuoco ultrasonica HSM e la stabilizzazione ottica OS. Per i maniaci del bokeh infine abbiamo un diaframma a 9 lamelle, quindi con un'apertura quasi perfettamente circolare.

La costruzione vanta 19 lenti in 14 gruppi, tra cui tre elementi FLD a bassa dispersione, che dovrebbero evitare problemi fastidiosi come le aberrazioni cromatiche. La struttura è interamente in metallo e non manca l'indispensabile attacco per cavalletto. Abbiamo anche il limitatore dell'autofocus su tre fasce di distanze (0.46-0.67m, 0.67-infinito, nessuna limitazione). Purtroppo non è stato ancora comunicato il prezzo e la data di inizio commercializzazione.

Via | Sigma Lens

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: