La salute della fotografia professionale nel sondaggio operativo Tau Visual

Sondaggio 2011 Tau Visual

Tra le tante attività svolte dall'Associazione Nazionale Fotografi Professionisti - Tau Visual fondata da Roberto Tomesani, c'è anche l'annuale "sondaggio operativo", che misura la salute della fotografia professionale. Hanno contattato ed intervistato un campione totale di 2.048 professionisti, chiedendo loro come stava andando la propria attività.

Come potete vedere nel grafico in apertura la situazione è tutt'altro che rosea. Sommando infatti le tre fasce il cui andamento è considerato dai titolari stessi come insoddisfacente si arriva al 45,88% del totale. In pratica quasi un professionista su due non se la sta passando poi così bene. Se poi si considera che le stesse fasce sommate nel 2010 arrivavano al 37,72% è evidente quanto la crisi economica mondiale ed in particolare italiana stia pensando giustamente anche sui fotografi professionisti.

Io in prima persona ho iniziato il 2012 scoprendo che il mio negozio di fiducia, Foto CMR di Macerata, dove ho comprato la mia prima reflex e dove ho imparato a fotografare, ha chiuso i battenti. La situazione è realmente difficile e sono giustamente la qualità dei servizi e le idee innovative a dare reali garanzie per l'immediato futuro. A questo proposito vi invito a leggere in dettaglio l'analisi ben strutturata delle interviste effettuata dalla Tau Visual, seguendo il link qui sotto.

Via | Associazione Nazionale Fotografi Professionisti

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: