Le sfumature del bianco e nero di Cole Thompson

 2008-7-26 Harbinger No 1 - Final 1-17-2009 750

La percezione della realtà è una questione di prospettive così come per alcuni sguardi una nuvola può avere la stessa forma dei pensieri, i fluidi l’irruenza delle emozioni tumultuose, una duna la sinuosità di un tessuto carezzevole.

Per Cole Thompson, che esplora le sfumature del bianco e nero dall’età di 14 anni, è pur crescendo in una camera oscura sa apprezzare i vantaggi concessi dalle potenzialità del digitale, è possibile anche fotografare “The Ghosts of Auschwitz”.

Cole Thompson non misura il successo con la lunghezza del curriculum ma con le sensazioni che prova quando fotografa, e condivide sul blog le esperienze di ogni scatto, di ogni nuvoletta solitaria, per sistemare i pensieri e imparare dalle idee, le opinioni ed i suggerimenti degli altri.

Cole Thompson

Per approfondire la conoscenza del fotografo, dopo aver sbirciato gli scatti nella gallery, nel video e tutti quelli che trovate sul sito e sul blog, consiglio anche lunga ed eloquente intervista con Aline Smithson.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: