Maria Kazvan tra luci e ombre, bianco & nero e colore

Maria Kazvan

Tra i giovani fotografi non è raro incappare in un portfolio eclettico e disomogeneo, frutto di sperimentazioni ed esplorazioni che lasciano comunque scorgere potenzialità e peculiarità di uno sguardo.

Nel caso di Maria Kazvan, all’ultimo anno della facoltà di giornalismo, invece sorprende la capacità di guardare e sfiorare con la stessa sensibilità, intensa ed emotiva, tanto la luce accecante e le sfumature del colore, quanto le ombre scure del bianco e nero.

Dal sito al blog, da Flickr a Behance, ritratti, atmosfere fashion e paesaggi, ogni tanto lasciano anche intravedere le ombre della pellic Maria, ma quando ho visto That which we dont know ammetto di aver avuto il sospetto che potesse trattarsi di un omonima.

Maria Kazvan
Maria Kazvan Maria Kazvan Maria Kazvan Maria Kazvan

Maria Kazvan Maria Kazvan Maria Kazvan Maria Kazvan

Lei mi ha confermato che è uno dei suoi ultimi progetti, quindi forse non è un caso da dottor Jekyll e mr. Hyde, ma prevedo comunque sviluppi interessanti per i prossimi progetti, che potrebbero cominciare ad avvicinare i due mondi meno in antitesi di quanto possa sembrare.

Maria Kazvan Maria Kazvan Maria Kazvan Maria Kazvan

Maria Kazvan Maria Kazvan Maria KazvanMaria Kazvan

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: