Canon EOS 1200D: la recensione completa

La Canon EOS 1200D è una reflex entry level che abbiamo avuto modo di provare, ecco le nostre conclusioni finali

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:45:"Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice";i:3;s:38:"Canon EOS 1200D: Review primo contatto";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:6254:"


La Canon EOS 1200D è una reflex con sensore CMOS da 18 megapixel, dopo aver visto le prime impressioni e le prove di Grazia, la nostra traduttrice che l'ha testata per noi, adesso passiamo alla nostra analisi della qualità d’immagine, il confronto degli ISO, la resa dei jpg e il confronto con i raw.

Qualità d’immagine


Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D
Le prove con la Canon EOS 1200D

La Canon EOS 1200D in normali condizioni di luce si comporta bene, la resa dei colori è fedele e le immagini sono ben nitide. In condizioni di luce difficili e a ISO alti soffre un po’. Fino a 800 ISO regge bene e i file si possono stampare senza problemi. A ISO alti, come tutte le macchine della sua categoria, soffre un po’, ma scattando in raw e aumentando l’esposizione di uno stop si può recuperare molto in Camera raw. A 1600 e 3200 ISO si comincia a vedere un po’ di grana, a 6400 e a 12800 ce n’è parecchia, per cui è sempre meglio fermarsi prima e correggere dopo in Camera Raw. Potete vedere il test fatto sulla scimmietta e poi qualche scatto effettuato di sera/notte a 1600 e 3200 ISO.

Le prove con la Canon EOS 1200D

Ho provato anche un crop 100% su un granchio, fatto a 100 ISO a 135mm con apertura f/5,6 e la resa mi sembra buona. Io scatto sempre in raw ma, dato che la macchina si rivolge potenzialmente anche a chi vuole delle foto pronte ad essere stampate o pubblicate online, vale proprio la pena valutare i file jpg nativi, in questo caso ho fatto un confronto (la foto con il gattino rosso) e devo dire che i jpg sono ottimi, rispetto al raw sono più contrastati, brillanti e luminosi. La dimensione dei file, scattando alla massima risoluzione, è notevole per cui si possono anche fare tagli senza troppi problemi, ovviamente sempre con un po' di sano buon senso!

Conclusioni


Le prove con la Canon EOS 1200D

La Canon EOS 1200D è una reflex che svolge ottimamente il lavoro che è chiamata a fare, è l’ideale per chi si avvicina al mondo della fotografia, per chi vuole imparare, ma anche per chi cerca una fotocamera per esprimere la propria vena artistica senza troppe complicazioni.

Piace
-Corpo leggero e compatto quindi comodo da portare
-Buona qualità d’immagine
-Posizione ghiere e tasti
-Guida alle Funzioni integrata

Non piace
-Monitor LCD non orientabile
-Impugnatura troppo piccola
-Autofocus non sempre preciso

Prezzo


Nel momento in cui pubblichiamo questa recensione, il prezzo della Canon EOS 1200D può variare da 255,00 e 270,00 euro per il corpo macchina da 366,29 a 454,90 euro nella versione kit corpo macchina + obiettivo Canon EF-S 18-55mm IS II.

";i:2;s:7192:"

Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice


Dopo avervi mostrato le mie prime impressioni sulla Canon EOS 1200D, l’ho data ad una traduttrice professionista, che gravita nel mondo fotoamatoriale ma non è assolutamente appassionata di tecnica. Quello che per noi è normale andare a guardare in una fotocamera (sensore, megapixel, processore, autofocus ecc), per molti altri non lo è… e nella maggior parte dei casi l’utente finale che acquista una reflex entry level si sta avvicinando pian piano al mondo della fotografia e dell'aspetto tecnico ne sa davvero poco.

Ho dato la Canon EOS 1200D a Grazia Musumeci che l’ha usata per fare un centinaio di scatti in giro per la città di Valverde di Catania, le ho fatto provare le funzioni automatiche, i filtri e la guida integrata, per capire se effettivamente può essere un valido aiuto per chi non ha dimestichezza con la tecnica di base. A Grazia piace fotografare, usa una vecchia reflex digitale ed una bridge ma si affida agli automatismi delle fotocamere, non è interessata alla tecnica, le piace catturare attimi, raccontare il mondo come lo vede con i suoi occhi senza perdersi tra le mille funzioni delle fotocamere. Di seguito qualche scatto, tra quelli effettuati durante le prove, e poi una breve intervista per scoprire le sue impressioni.

La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice
La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice
La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice
La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice
La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice
La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice
La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice
La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice
La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice

Quale fotocamera usi abitualmente per scattare le tue foto?
Io uso una vecchia reflex e una bridge compatta che porto sempre in borsa, ma spesso mi capita di scattare foto anche con lo smartphone.

Quali sono i soggetti preferiti delle tue foto?
Non ho soggetti preferiti in particolare, fotografo tutto quello che riesce a raccontarmi “qualcosa” in una frazione di secondo… un muro, una montagna, un cane, una persona. Di solito però preferisco situazioni in cui ci sia la presenza umana.

La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice

Che rapporto hai con la fotografia in generale?
La adoro, ma vado a istinto. Non penso alla tecnica, scatto e basta.

Hai avuto difficoltà a scattare con questa macchina?
No, mi sono trovata molto bene. La Canon EOS 1200D è intuitiva e adatta anche a chi non ha dimestichezza con le reflex, non ho avuto difficoltà ad usarla e a sfogliare le funzioni tramite il menù.

Quale caratteristica ti è sembrata interessante?
La guida integrata mi è piaciuta molto perchè spiega il significato delle varie funzioni in modo immediato e sintetico, io l'ho trovata utile per provare ad impostare il tempo e l'apertura del diaframma ed ottenere foto con un soggetto in primo piano staccato dallo sfondo, ma anche viceversa: il primo piano sfocato ed il secondo a fuoco. Per chi, come me, non è interessatissimo all'aspetto tecnico della fotografia è uno stimolo per provare e imparare.

Come giudichi le immagini che hai realizzato?
Molto buone, rispecchiano il mio modo di fotografare. Le immagini le ho trovate nitide e brillanti sia nel display della macchina che poi sul monitor del mio computer, non ho fatto nessuna regolazione e credo che qualcuna la stamperò.

La Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice

Cosa manca secondo te a questa fotocamera?
Per l’uso che sono abituata a fare io della macchina fotografica, ha tutto quello che serve al punto giusto. Forse è solo un po' pesante da portare sempre in borsa anche perchè l'obiettivo è molto voluminoso.

Concludendo, compreresti questa fotocamera?
Sì, penso di si. Secondo me è una macchina molto valida perchè unisce la qualità delle reflex e la possibilità di cambiare gli obiettivi, ad un approccio più rilassato e didattico che non incute timore ed è l'ideale per chi inizia o per chi non è appassionato di tecnica.

";i:3;s:3879:"

Canon EOS 1200D: Review primo contatto


La Canon EOS 1200D è una reflex entry level che ho avuto modo di provare nel corso degli ultimi mesi, quello che salta subito all’occhio sono le dimensioni ridotte e il corpo leggero. Questa macchina fotografica nasce come sostituta del modello precedente, EOS 1100D, e si rivolge ai principianti, a chi vuole imparare a fotografare senza accontentarsi del “punta e scatta”.

La Canon EOS 1200D presenta una Guida alle Funzioni integrata nella macchina che spiega a cosa serve il comando che si sta muovendo, per attivarla basta spostarsi tra i vari comandi del menù e dopo qualche frazione di secondo nel monitor si visualizza la spiegazione, che scompare appena si preme di nuovo il tasto. Per chi sa fotografare o almeno si sa destreggiare tra diaframmi, tempi, ISO & Co. può sembrare una cosa di poco conto ma io l’ho trovata davvero utile e intelligente, soprattutto perché ricordo bene le serate a studiare con la mia Nikon in una mano e il libretto di istruzioni nell’altra. Imparare a fotografare non è facile, non ci sono regole universali che valgono per tutte le foto (a meno che la regola sia di scattare in automatico!) e avere una reflex che ti aiuta è un buon punto di partenza. Una volta diventati “esperti” la guida si può disattivare.

La Canon EOS 1200D


Mi sono trovata bene con il classico design delle reflex Canon, i comandi sono tutti sul lato destro e quelli più importanti che servono di frequente sono tutti ben visibili, alcuni tasti hanno una doppia funzione e le prime volte si rischia di fare confusione ma con la pratica non accade più. L’impugnatura è sempre sul lato destro e devo dire che è un po’ piccola, ma dato che la macchina ha delle dimensioni piuttosto ridotte è un compromesso più che accettabile. Il display non è orientabile e in questo tipo di fotocamere io un po' me lo aspetterei.

La messa a fuoco è rapida e precisa grazie ai 9 punti AF che si possono anche selezionare manualmente il che è utile se c’è poca luce o per fotografie con effetti particolari, in alcuni casi l'autofocus non è stato sempre preciso, qualche volta con questa macchina mi è capitato di perdere il fuoco durante lo scatto, soprattutto nei dettagli. La 1200D si può usare, come tutte le reflex, in automatico, program, manuale e a priorità di tempi o diaframmi, ma ci sono anche le modalità semplificate che normalmente si trovano sulle compatte come Scena Smart Auto che suggerisce i parametri da usare e poi le modalità ritratto, fotografia notturna, sportiva ecc, anche questo è un aiuto per chi acquista la sua prima reflex. Io ad esempio, quando iniziai, provavo con le impostazioni consigliate dall’automatico e poi facevo delle prove per capire come cambiava il risultato modificando i parametri.

Io mi sono trovata bene con questa fotocamera che ho usato insieme al Canon EF-S 18-135 3.5-5.6 IS, è una entry level ma ha tutto quello che serve per fotografare con cognizione di causa. L’ho voluta provare anche per le fotoricette di Gustoblog e la resa è stata ottima, i jpg nativi ad alta risoluzione hanno una buona resa, ho dovuto solo fare le solite regolazioni di luminosità/contrasto per adattarle al mio gusto.

A breve vi mostrerò la Canon EOS 1200D nelle mani di una traduttrice e poi la qualità d’immagine e le immancabili conclusioni.";}}

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: