Il matrimonio di John Fitzgerald Kennedy e Jacqueline Bouvier nelle foto inedite di Arthur Burges

Le foto inedite, rare e preziose del matrimonio di John Fitzgerald Kennedy e Jacqueline Bouvier in vendita su un sito americano


La fotografia regala emozioni forti ed inaspettate anche a distanza di tanti anni, è capitato a tutti di ritrovare vecchie immagini di tanti anni fa, polaroid ingiallite, file sepolti in qualche hard disk e di esserne molto felici. Ci sono situazioni in cui la storia personale di alcune persono esce dalle mura domestiche e diventa un simbolo per l’intera umanità, il matrimonio tra John Fitzgerald Kennedy e Jacqueline Bouvier è uno di questi, nozze meravigliose e romantiche che a distanza di oltre sessant’anni riescono ancora ad emozionare.

John F. Kennedy e Jacqueline Bouvier si conosciuti nel 1951, ai tempi lui era un giovane e promettente senatore dello stato del Massachussetts e lei una giornalista del “Washington Times-Herald” incaricata di fargli un’intervista. Fu subito colpo di fulmine e, due anni dopo, il 24 giugno 1953, John F. Kennedy propose alla bella Jacqueline di sposarlo.

John Fitzgerald Kennedy e Jacqueline Bouvier


Il loro matrimonio fece sognare tutta l’America, erano bellissimi e la cerimonia raffinata ed elegante, d’altronde Jacqueline era molto attenta ai dettagli, era giovane, romantica e ambiziosa, una vera diva!
Pensavamo di sapere tutto su questo matrimonio, di aver visto tutte le foto ed invece no, nel 1993 nell’archivio del fotografo freelance Arthur Burges, sono stati trovati i negativi di queste nozze del secolo, sono scatti inediti che nessuno aveva mai visto prima, probabilmente scarti delle immagini consegnate agli sposi o ai giornali.

Queste foto sono balzate agli onori della cronaca perché l’agenzia RR Auction di Boston sta vendendo i negativi nella scatolina originale dove sono stati custoditi per quasi 50 anni, ma anche delle stampe curate da loro stessi. C’è tempo fino al 16 ottobre per fare un’offerta e portarsi a casa un pezzo di storia americana.

Nonostante le premesse fossero ottime John Fitzgerald Kennedy e Jacqueline non ebbero una vita felice, nel 1960 lui divenne Presidente e, grazie alle sue battaglie civili a favore delle minoranze etniche, entrò nella leggenda americana. La sua vita finì con un tragico epilogo, il 22 novembre del 1963, a Dallas, mentre era in macchina con la moglie, John Fitzgerald Kennedy venne assassinato.

Foto e Fonte | huffingtonpost

  • shares
  • Mail