Le fotografie di Pancho Escaler per Miss Mondo Filippine, gusto diverso o pessima post produzione?

Guardiamo tutti allo stesso modo? Il concetto di bello e il gusto sono universali? Ecco come cambiano i parametri di bellezza in fotografia


In questi giorni circolano in rete e fanno discutere le foto delle finaliste di Miss Mondo Filippine, le ragazze più affascinanti in corsa per la corona e il titolo di più bella del reame! Le foto sono state pubblicate sul Yahoo delle Filippine e devo dire che – oggettivamente - lasciano abbastanza perplessi, il primo pensiero corre subito alla post produzione disastrosa ma guardandole attentamente e cercando di andare un pochino oltre, è possibile ragionare sul fatto che in questo caso entrano in gioco il gusto e la cultura di un Paese.

portraits1

Il gusto personale è qualcosa che in parte è innato ma che viene anche influenzato da quello che ci circonda come i riferimenti culturali della nostra società, quello che guardiamo, quello che va di moda ecc. Guardare le foto di queste ragazze da Occidentali è quello che ci viene spontaneo fare perché è la nostra natura, è chiaro che le cataloghiamo come disastrose, esagerate, distrutte da una post produzione selvaggia e senza attinenza con la realtà.

Se proviamo a spostarci un po’ dal nostro punto di vista capiamo però che queste foto, realizzate da un bravissimo fotografo del posto che si chiama Pancho Escaler, sono plasmate dal gusto che c’è lì, dai loro canoni di bellezza e perfezione. Internet ha abbattuto i muri e le barriere ma credo che poi alla fine le differenze culturali siano troppo radicate dentro di noi per essere influenzate dalle correnti globali.

portraits2

La bellezza è soggettiva, così come il gusto personale, queste foto a noi non piacciono, probabilmente nell’ambiente in cui operano solo il meglio del meglio. Tutto questo accade anche con la pubblicità o i prodotti, si creano campagne o linee specifiche in base ai Paesi in cui saranno distribuite, basta pensare alla fotocamera a forma di profumo o alla custodia per iPhone a forma di spazzola per capelli.

Il discorso è molto ampio, cambiare approccio nel modo di guardare richiede apertura e sensibilità, ognuno ha i suoi gusti ma sono – appunto – i suoi, non quelli di tutti. Ecco perché le polemiche a prescindere, sono sempre controproducenti.

  • shares
  • Mail