Le città scientifiche sovietiche negli scatti di Nadav Kander

Nadav Kander ha lavorato per tre anni alla ricerca delle città e dei luoghi in cui venivano fatti i test scientifici dai sovietici. Un reportage bellissimo, silenzioso e molto intenso.


Quello che si vede attraverso il mirino della nostra macchina fotografica il più delle volte non lo percepiamo a occhio nudo,ci suono luoghi che possiamo inquadrare e capire solo da dietro il rettangolo dell’inquadratura, questo perché siamo in grado di soffermarci, di ritagliare porzioni di spazio, di fermarci a capire, di ascoltare quello che questi luoghi ci vogliono dire. Nadav Kander è un fotografo molto bravo e sensibile che ha dedicato tre anni della sua vita alla scoperta delle città scientifiche sovietiche e ai luoghi usati per fare i test missilistici.

Kander ha visitato le città chiuse al confine tra il Kazakistan e la Russia, posti che prima della fine della guerra fredda non erano presenti neanche sulle mappe. Il fotografo ha ascoltato il silenzio di questi luoghi, ha percepito il dolore, la rabbia e la crudeltà e poi ha cercato di dare un senso a questa estetica della distruzione, ha fotografato questi luoghi abbandonati, i palazzi il disuso, il paesaggio ferito e che porta ancora i segni delle tecnologie testate dall’uomo per distruggere l’uomo.

kurchatov IV


Nadav Kander è stato nell’East Kazakhstan e si è spinto fino ai paesaggi desolati del lago d'Aral, ha visitato la città di Priozersk dove sono stati testati i missili a lunga percorrenza e quella di Plygon, vicino Kurcatov, dove sono state testate le bombe atomiche all’insaputa degli abitanti del luogo. I ricercatori hanno potuto studiare gli effetti immediati e quelli a lungo termine di queste armi di nuova generazione.

Il fotografo ha raccontato questi luoghi impregnati di storia e di distruzione usando un linguaggio scarno e minimalista da cui ognuno può trarre le proprie conclusioni. Se questo lavoro vi piace potete acquistare il libro che raccoglie tutte le immagini, si chiama Dust e costa 65,00 euro.

Foto | Nadav Kander
Fonte | juxtapoz

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: