10 selfie imbarazzanti, inopportuni, fuori luogo

10 casi di selfie imbarazzanti, a dir poco inappropriati, inopportuni, irrispettosi, fuori luogo, di cattivo gusto.

Qualche giorno fa Anderson Cooper, inviato della CNN ad Ottawa, ha rifiutato di scattarsi un selfie vicino al luogo dell'attacco al soldato ucciso mentre montava la guardia al monumento al milite ignoto, apostrofando la ripetuta ed insistente richiesta avanzata dall'aspirante giornalista del SunNewsNetwork Vandon Gene come "selvaggiamente inappropriata".

“I will not take a photo with you on a day where someone was killed. It seems wildly inappropriate”

Un palese caso di uso inappropriato ed irrispettoso della pratica del selfie, che a quanto pare, non risparmia neanche i professionisti dell'informazione, o meglio gli aspiranti tali, mentre la rete è costellata di selfie imbarazzanti e spesso di cattivo gusto, forse troppi per un elenco esaustivo di questo genere, ma tali da spingere social e blog a raccoglierli, a partire dal gruppo nato su facebook con l'obiettivo di “pubblicare foto degli iscritti in situazioni strane, divertenti o ridicole”.

facebook selfies imbarazzanti

Tra questi qualcuno ha pensato di includere anche l'autoscatto "al bacio" della conduttrice Barbara D'Urso con il Presidente del Consiglio dei Ministri italiano e membro del Partito Democratico Matteo Renzi, scattato dopo l'intervista rilasciata a Domenica Live su Canale 5 … che si commenta da solo

"Grazie a Matteo Renzi che ha scelto di venire a raccontarsi da me. Potevo non fare un carmelitasmack?".

//i.imgur.com/Oz8LiTc.jpg

Se vi sembra imbarazzante scattare un selfie in un bagno pubblico o privato, diventa facilmente di cattivo gusto oltre che lesivo della privacy quando, insieme alla vostra facciona sorridente, finisce nell'inquadratura anche l'ignaro sconosciuto/a che sta facendo i suoi bisogni ignaro di sguardi indiscreti, ovviamente la cosa vale anche se quella sul water è la faccia del vostro amico ubriaco.

twitter.com/SpideyNikka/status/390104899381641216/photo/1

Usare lo smartphone in classe è proibito in molte scuole, non solo perché distrae, ma usarlo per scattarsi un selfie mentre la vostra insegnate entra in travaglio, affiancando la vostra espressione sorridente a quella della povera donna sofferente, sfiora derive per niente edificanti, ancora peggio quando siete in sala operatoria (scatto in gallery).

04 ::imgur.com:iSrlxjW

Nella categoria dei selfie inopportuni rientra sicuramente quello scattato mentre si è alla guida dell'auto, irresponsabile e pericoloso, ma se concedersi un autoscatto sorridente mentre un agente vi ferma per un controllo può diventare più che imbarazzante, tirate su anche il pollice per ritrarvi sul luogo di un incidente è decisamente irrispettoso.

//imgur.com/gallery/scYOsEZ

Se vi sembra inopportuno scattarvi un selfie durante sommosse, incendi e disastri, cosa ne dite di farlo fare al vostro gatto visibilmente contrariato e pericolosamente esposto?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

L'autoscatto di Barack Obama, David Cameron e Helle Thorning-Schmidt al Memorial dedicato a Nelson Mandela si è aggiudicato un podio tra i meno opportuni del tumblr Selfies at Funerals, la pratica di scattarsi selfie sorridenti durante i funerali resta tra le più abominevoli oltre che inopportuna, ma non credo di dovervi spiegare perché … va bene che la vita continua però...

07 ::twitter.com:JeyoTheKinPin:status:486747865608634368:photo:1

Mentre il vostro volo è costretto ad un atterraggio di emergenza per un "guasto tecnico" e il personale vi costringe ad indossare la maschere d'ossigeno, è probabile che a pochi venga in mente di scattarsi un selfie (pronto per un epitaffio in caso di...) ma a quanto pare le eccezioni non mancano mai.

08

Un selfie con un senza tetto accasciato a terra non è una cosa carina da fare, anche più che inopportuna, indipendentemente dalle regole di condotta impartite dal Galateo sullo sghignazzare delle sfortune altrui.

09- 2

Scattarsi un selfie nella camera a gas di Auschwitz, nella radioattiva Chernobyl, o alzare il pollice con il Memoriale dell'Olocausto sullo sfondo, richiederebbe l'intervento di un bravo dottore, mentre il Tumblr selfies at seriou splaces offre la possibilità agli autori di questi selfie a dir poco fuori luogo di discutere online del gesto, nella convinzione che siano in grado di riflettere.

screenshot

Chiudo con quello che non si commenta, perché scattarsi un selfie prima di commette un crimine e più che inopportuno e imbarazzante... ma a noi resta parecchio materiale sul quale riflettere.

  • shares
  • Mail