Heirloom, l'app nostalgica per digitalizzare le vecchie foto

Volete digitalizzare le vecchie foto di famiglia in modo semplice e veloce? Heirloom è l'app che fa per voi!


Tutti abbiamo in casa degli album con le vecchie foto di famiglia, ricordi lontani di quando eravamo bambini, ma anche di quando lo erano i nostri genitori e i nonni, dei matrimoni e degli eventi più importanti dei nostri familiari. Un tempo la fotografia non era diffusa come lo è adesso, ci si faceva fotografare solo nelle occasioni speciali o per mantenere dei legami con persone care che vivevano molto lontane. Tutte le vecchie foto che abbiamo in soffitta, sul fondo di vecchi bauli o sepolte nei cassetti sono ricordi importanti, sono pezzetti di noi che vivono nei nostri familiari e viceversa, ci sono anche pezzetti di noi dentro persone e fotografie apparentemente così distanti. Heirloom è un’app che ci aiuta a recuperare queste vecchie foto e a condividerle con le persone care, il tutto in modo semplice e veloce!

Heirloom è un’app molto carina che ci aiuta a digitalizzare le vecchie fotografie in modo rapido e veloce semplicemente usando la fotocamera dello smartphone. Per usare questa app vi basta scaricarla e poi aprirla, disporre le foto che vi interessano su una superficie piana, possibilmente ben illuminata, e poi scattare la foto, ques’app è intelligente e ritaglia automaticamente l’immagine seguendo i bordi del telaio.

2014-11-21_0004

Heirloom però fa molto di più perché corregge automaticamente anche le eventuali distorsioni di prospettiva che, con gli smartphone, sono molto frequenti dato che non è così semplice tenerlo dritto e parallelo alla superficie.

Una volta acquisite le foto Heirloom salva una copia alla massima risoluzione in un server privato che possiamo utilizzare per condividerle con i familiari o con chi volete. Il team di Heirloom è al lavoro per migliorare la parte social dell’app, sarebbe utile ad esempio poter salvare tutto su Dropbox in modo da avere le foto ad alta risoluzione sempre disponibili.

Heirloom è disponibile sia per Android che per iOS.

Fonte | Digital Trend

  • shares
  • Mail