Il sorriso a comando di Liam Payne degli One Direction per i selfie con le fan

Quanti selfie tutti uguali si possono fare prima di annoiarsi? Chiedetelo a Liam Payne degli One Direction!


Essere una star è dura ed essere un indolo per le ragazzine di tutto il mondo, a tratti, è un vero e proprio incubo… ne sanno qualcosa i cantanti degli One Direction che sono perennemente sotto l’occhio del ciclone. Farsi la foto con il vip preferito è un trend che non passerà mai di moda, solo che adesso le fotocamere sono state sostituite con gli smartphone e le foto con i selfie. Durante il red carpet degli ARIA Awards gli One Direction erano occupati a farsi le foto con le fan, un rito a cui nessun personaggio pubblico può sottrarsi. A scatenare le ire dei fans stavolta è stato Liam Payne che ha sfoderato sorrisi “a comando” per i selfie, tornando immediatamente imbronciato tra uno scatto e l’altro.

Questa scena è stata ripresa in un video che sta facendo il giro del mondo e che mostra la doppia personalità di Liam Payne, un po’ alla Dr Jekyll e Mr Hyde.

onedirection

Il video è divertente, se non si è adolescenti e fan sfegatate degli One Direction, si vede chiaramente come questo povero ragazzo passi da un sorriso (finto?) all’altro con pause di noia e fastidio! Fa sorridere vedere la velocità con cui passa da un’espressione all’altra, il suo “sorriso standard selfie” è fantastico, ma la faccia da “ovunque ma non qui” è un vero spasso!

I selfie ormai stanno prendendo il sopravvento e anche per i personaggi famosi diventa sempre più dura, un tempo si dovevano solo mettere in posa, adesso gli tocca pure scattare le foto… e farle bene!

Liam Payne è stato accusato di essere falso e le ragazzine lo hanno preso di mira e insultato sui social network, sicuramente il comportamento alla Dr Jekyll e Mr Hyde non è il massimo, ma mettiamoci nei suoi panni… quante mila foto tutte uguali avrà fatto in quel giorno? Credo che molti di noi si sarebbero dati alla fuga o avrebbero iniziato il trend del lancio dei telefoni!

Fonte | petapixel

  • shares
  • Mail