Soaring di Ole C. Salomonsen cattura le aurore più selvagge in tempo reale

L'ultimo video di Ole C. Salomonsen riprende in tempo reale alcune delle più selvagge aurore boreali mai viste sui cieli norvegesi di Tromsø, ed è solo un piccolo anticipo.

SOARING from Ole C. Salomonsen on Vimeo.

Il freddo sta arrivando anche da noi, ma le lunghe notti invernali dei paesaggi artici e delle zone rurali del nord della Norvegia, hanno già iniziato a tenere svegli cacciatori di aurore boreali come Ole C. Salomonsen di Arctic Light Photo, con spettacoli irresistibili come quello protagonista del suo ultimo cortometraggio.

SOARING, girato in autunno da fine agosto a metà novembre, riprende alcune delle più selvagge aurore mai viste da un fotografo esperto come lui nei cieli di Tromsø e sulla splendida isola di Senja. Aurore che contrariamente alla loro tendenza di muoversi lentamente, accelerano il loro sinuoso balletto nei cieli e sono quindi riprese in tempo reale e accompagnate al ritmo di Seeds (Tony Andersson), senza ricorrere alla tecnica timelapse.

All sequences are realtime video, no timelapse used. This film shows the auroras how they really are in real world, not like in most timelapses where they flicker in ridicilous speeds over the screen. Most of the time auroras move really slow and majestically. However, occasionally when you have a strong display they may move really fast, way to fast to be reproduced by timelapse. This video contains some of the wildest auroral displays I have witness in my life in the skies over Tromsø. These displays could never have been presented as they were without realtime video. Even realtime video with framerate of 25fps is struggling to keep up at times with the fastest displays.

Soaring di Ole C. Salomonsen

Tutte le sequenze del video sono quindi realizzate in tempo reale con una Sony A7s e diversi obiettivi, anche se il fotografo anticipando le domande più probabili, rassicura sulle qualità della fotocamera in condizioni di scarsa luce, avvertendo però di non aspettarsi la magia e continuare a pianificare gli scatti sulle condizioni della luce.

The camera used for this was the Sony A7s, with various lenses. Just to answer a few questions I know will come; yes the camera is good in low light, however do not expect magic, there is still noise when you really push it. You still need to plan your shots accordingly to light-conditions.
Pans achieved with the Dynamic Perception Stage One. dynamicperception.com
Steadyshots done with the DJI Ronin.

A rendere la cosa ancora più entusiasmante è che questa ipnotica visione della fatina verde dei cieli, è solo una piccola parte di una nuova produzione di Ole C. Salomonsen, che promette un sacco di altri scatti di aurore spettacolari e idee interessanti, per i quali non ci resta che aspettare.

Via | Facebook
Foto | screenshot video

  • shares
  • Mail