Phil Stern è morto, addio al fotografo americano innamorato della Sicilia e di Hollywood

Phil Stern è morto, un altro grande fotografo contemporaneo ci lascia dopo aver raccontato il mondo dalle guerre ai patinati divi di Hollywood


Ho avuto l’immensa fortuna di vedere Phil Stern nel luglio del 2013 quando, dopo 70 anni dall’Operazione Husky, è tornato in Sicilia, terra mai dimenticata, per una mostra personale sullo sbarco degli americani in Sicilia. Phil Stern è morto ieri all’età d 95 anni dopo aver lasciato la sua impronta indelebile nel mondo e nella storia della fotografia, un uomo che ha sempre cercato l’avventura, che è caduto mille volte ma che si è sempre rialzato.

stern-morto

Phil Stern nella sua lunga vita ha raccontato la guerra, i soldati, le ingiustizie e le lotte per gli ideali, ma ha anche ritratto i divi negli anni d’oro di Hollywood. Dietro il suo obiettivo sono passati personaggi come Marilyn Monroe e Marlon Brando, Humphrey Bogart, due grandi esponenti del jazz come Luois Armstrong ed Ella Fitzgerald, ma anche Elizabeth Taylor, James Stewart, John Wayne, Marlene Dietrich e il suo grande amico James Dean. Nel gennaio del 1961 non fu ammesso a partecipare al ballo inaugurale della presidenza Kennedy, ma riuscì a entrare lo stesso con il pass che gli diede Frank Sinatra, con il suo occhio vigile riuscì a fotografare Sinatra mentre accendeva una sigaretta al giovane neo-presidente.

Una foto pubblicata da serenavasta (@serena_vasta) in data: Lug 7, 2013 at 3:47 PDT

Successivamente divenne il fotografo ufficiale del Presidente John Fitzgerald Kennedy e collaborò anche con Orson Welles in Quarto Potere. La scorsa estate è tornato in Sicilia per rivedere con i suoi occhi i luoghi che aveva fotografato da ragazzo, ha fatto un viaggio lunghissimo (Los Angeles – Catania) accompagnato da tutta la sua famiglia, ma anche dalla sua immancabile sedia a rotella e dalla bombola ad ossigeno. La mostra è stata curata dalla Fondazione Gruppo Credito Valtellinese di Acireale ed era davvero bellissima, oltre agli scatti di Stern magistralmente stampati da Miartè, c’erano le foto storiche custodite negli archivi dell’Imperial War Museum di Londra ma anche tanti cimeli di guerra e le macchine fotografiche usate per documentare lo sbarco.

Una foto pubblicata da serenavasta (@serena_vasta) in data: Lug 7, 2013 at 3:45 PDT

Phil Stern è morto ieri presso il Veterans Home di Barstow, un ricovero per reduci di guerra in California, che aveva scelto come seconda casa.

Foto | Facebook PhilSternPhotographer

  • shares
  • Mail