Nikon D800E false, come proteggersi dalle truffe

Nikon Europe mette in guardia i clienti dalle Nikon D800E false che sono in realtà Nikon D800 a cui è stata modificata la parte esterna


Acquistare una nuova macchina fotografica è un investimento importante che richiede molti sacrifici, i prezzi delle reflex professionali sono alti e spesso si aprono dei finanziamenti per pagarle un po’ alla volta. Il mondo delle fotocamere è pieno di gente senza scrupoli che mette in piedi delle vere e proprie truffe per fregare i clienti, Nikon Europa in una nota ufficiale ha annunciato che da qualche tempo vengono vendute delle Nikon D800E che in realtà non sono altro che delle semplici Nikon D800.

nikon_d800e

Il “cosa” si compra è importante almeno quanto il negozio in cui si sceglie di fare acquisti, bisogna valutare con calma e attenzione gli shop, leggere i feed e poi controllare su internet e nei vari forum se lo store scelto è affidabile. Nikon ha spiegato che sono arrivate in magazzino varie Nikon D800E da riparare, aprendo le macchine però i tecnici si sono resi conto che si trattava di D800 alle quali era stato sostituito il guscio esterno. Nikon tra l’altro non offre la riparazione in garanzia su prodotti modificati in modo fraudolento che quindi queste macchine non vengono né controllate ne riparate.

nikon-originale

Secondo quanto riportato su Nikon Europe queste Nikon D800E contraffatte sono state messe in commercio prevalentemente su internet e in particolare tramite Ebay. Per controllare se la vostra fotocamera è veramente quella che dice di essere dovete scattare una foto e guardare l’angolo in alto a destra, se c’è scritto il nome del modello è autentica, se trovate scritto qualsiasi altra cosa, c’è qualche problemino e vale la pena approfondire.

Io vi consiglio di fare acquisti su siti affidabili senza farvi abbagliare da offerte al limite dell’incredibile, se il prezzo è troppo allettante è bene non fidarsi troppo. Nel caso di Nikon, almeno per il corpo macchina, io cerco di fare acquisti solo dai rivenditori autorizzati perché così se dovessero sorgere problemi si ha modo di risolverli subito e senza troppi intermediari.

  • shares
  • Mail