Anelli e bracciali di CameraBands, la seconda vita dell'attrezzatura fotografica fuori uso

CameraBands è un marchio di accessori che si occupa di trasformare obiettivi e fotocamere che non funzionano più in anelli e bracciali.


Che fine fanno gli obiettivi e le macchine fotografiche che non si possono sistemare? Cosa fare se il tecnico di turno alza le mani e vi dice che non c’è più niente da fare? In Indiana c’è una piccola azienda a conduzione familiare che si chiama CameraBands e che si occupa del riciclaggio dell’attrezzatura fotografica che non può essere aggiustata, smontano i singoli componenti e li trasformano in bracciali e anelli.

Gli anelli e i bracciali di CameraBands


Nello shop online di CameraBands

è possibile acquistare bracciali fatti con le filettature degli obiettivi, con le strisce dei diaframmi e dei tempi e la stessa cosa con gli anelli. Quando un obiettivo è rotto e non si può sistemare nella maggior parte dei casi diventa un fermacarte, Levi Arnold e Eli McDonnell invece hanno deciso di regalargli una seconda vita, sicuramente molto diversa, ma nella quale continueranno ad essere amati e trattati bene da chi adora la fotografia e ne ha fatto un modo di essere e di vivere.

Gli anelli e i bracciali di CameraBands

I bracciali e gli anelli sono realizzati partendo dalle parti delle ottiche ma poi vengono levigati e arrotondati in modo da calzare perfettamente nelle nostre dita o nei polsi senza graffiare o dare fastidio. Questi “photo bijoux” si possono ordinare su misura ma è possibile anche acquistare quelli già pronti, io li trovo davvero bellissimi, mi piace l’idea che un obiettivo o una fotocamera che non possono più fare “fotografia” possano continuare a renderci felici.

Gli anelli e i bracciali di CameraBands

I bijoux CameraBands li potete acquistare qui, sono disponibili in vari modelli e colori e sono chiaramente unisex. Voi che ne pensate? Vi piacciono?

  • shares
  • Mail