Tra cattivo gusto e violazione di copyright, la cover con la foto dei conflitti di Gaza

Chi mai potrebbe creare, vendere e acquistare una cover per iPhone con una foto dei conflitti di Gaza?


Qual è il senso di creare delle cover per smartphone con le fotografie dei conflitti di Gaza? Non c’è niente di esteticamente bello in foto come questa, niente che possa farci sorridere, niente che possa farci provare qualcosa di diverso da un forte senso di ingiustizia, cattiveria e sgomento. Questa mattina sulla mia pagina Facebook è apparsa la foto che vedete qui, uno screenshot di una pagina amazon.com in cui si vende la cover per iPhone con la fotografia dei morti e dei feriti a Gaza scattata da Tyler Hicks. La foto della cover in questione è stata pubblicata su Facebook dal fotografo Tomas van Houtryve e poi condivisa dalla pagina di Fotocrazia di Michele Smargiassi.

cover-foto-gaza

Una foto come quella di Tyler Hicks è sicuramente intensa ed emozionante, racconta una guerra che non guarda in faccia nessuno e che conta milioni di vittime innocenti, come il bambino morto che si vede in primo piano e quello in braccio all’uomo che scappa che, molto probabilmente, è ferito gravemente.

Chi potrebbe mai volere una cover con questa foto? Ma soprattutto chi potrebbe mai metterla in vendita? Tomas van Houtryve, il fotografo che ha segnalato questa assurda cover, ha scritto che non si tratta di un caso isolato, che nelle sue ricerche su amazon e su google ha trovato molti venditori che sfruttano le foto famose per trasformarle in accessori tech e ne ha fatto anche un elenco.

Senza link è difficile risalire agli shop, ho cercato ma non sono riuscita a trovare la fonte originale del sito che vende questa cover, anche perché dopo le opportune segnalazioni ad Amazon, molto probabilmente, è già stata rimossa, sia questa con i bambini di Gaza che quelle simili.

  • shares
  • Mail